ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

La Spagna pianifica ritiro delle truppe dall’Iraq entro luglio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
guerra

La Spagna intende ritirare la maggior parte del suo contingente dall’Iraq alla fine di luglio. Ne dà la notizia il quotidiano El Pais.

Prima che scoppiasse la pandemia globale, nella base di Besmayah, vicino a Baghdad, erano impiegati 350 su 530 militari spagnoli. A metà aprile lo Stato Maggiore del ministero della Difesa della Spagna ha annunciato un ritiro parziale dell’esercito spagnolo da altri paesi per via della pandemia: dall’Iraq – da 150 a 200, dall’Afghanistan – 30 su 70, dal Mali – 85 su 300.

Nella giornata di oggi il quotidiano El Pais ha riferito, citando le proprie fonti, che a fine luglio la Spagna ritirerà il suo contingente dalla base Besmayah, in quanto “è stato completato il compito nel centro della coalizione internazionale a Besmayah sotto il comando spagnolo: l’addestramento di grandi unità dell’esercito e della polizia iracheni”.

Dopo il ritiro delle truppe dalla base Besmayah nell’Iraq resteranno 80 militari del corpo di aviazione dell’Esercito spagnolo alla base di Taji, a 30 chilometri da Baghdad, nonchè più di un centinaio di uomini delle forze speciali impegnati nelle operazioni contro Daesh.

Inoltre, il quotidiano osserva che l’esercito spagnolo pianifica il ritiro totale dall’Afghanistan entro la fine di quest’anno o all’inizio del prossimo. Conformemente all’accordo raggiunto tra gli USA e i Talebani, le truppe straniere sono tenute a lasciare l’Afghanistan entro marzo 2021.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

ronzulli

“Siamo tutti impegnati, anche alla luce del piccolo imprevisto che

L’ex presidente INPS Tito Boeri, area centrosinistra tendenza Fornero, su

Il bilancio dei servizi svolti, sul piano della prevenzione e

donne

“Ancora una. Un’altra giovane donna assassinata dal marito dal quale

Genova –  Il sindacato SLC-CGIL Genova e Liguria esprime, innanzi

A partire dal 1 giugno il Gruppo Air France-Klm riprenderà

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.