L’Amazzonia non va a fuoco da sola

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
amazonia

Chi sono i responsabili della distruzione della foresta pluviale tropicale più grande del mondo antonio? Almeno tre.

L’agroindustria: interessata solo al profitto, cioè a farsi spazio, ad ogni costo sostituendo la foresta con terreni da usare per allevare bestiame o produrre mangimi.
Il Governo Bolsonaro, da sempre indifferente -e dunque complice- di fronte alla distruzione dell’Amazzonia e agli incendi.
Infine ci siamo noi, Tra il luglio 2019 e il giugno 2020 l’Italia ha importato dal Brasile oltre 25.000 tonnellate di carne, più di ogni altro Paese dell’Unione europea, mentre nel 2019 il nostro Paese e’ stato fra i primi 10 importatori di soia brasiliana dell’Unione.

Ecco perché, oltre ad essere al fianco dei Popoli Indigeni, gli unici difensori della foresta amazzonica, vogliamo chiedere con forza all’Unione Europea di non importare più prodotti e materie prime legate alla deforestazione e alla violazione dei diritti umani

Antonio Gallo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Giunta approva parametri per garantire la migliore assistenza Ecco la

Fu una scelta molto contestata e ricordo le polemiche, gli

L’Assessorato Ambiente, Risorse naturali e Corpo forestale comunica che, a

Tutela del prodotto e della filiera locale. Maggiori garanzie per

Irregolarità del rapporto di lavoro in somministrazione: l’interpretazione fornita dall’art.

“POTREBBE ESSERCI QUALCHE “GRANDA” SORPRESA” https://youtu.be/Qtcslw4zPow La partita tra Intesa

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.