Lavoro, Brignone (Possibile): Operai Pernigotti senza stipendio e Cig non arriva per un ‘errore’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Brignone

“Gli operai della Pernigotti sono senza stipendio da sette mesi. Non solo: non hanno ancora preso la Cassa integrazione, e non la prenderanno neanche in tempi brevi, per ‘un errore nella compilazione della richiesta’. Sette mesi senza stipendio sono un’infinità. Affrontare ogni giornata diventa un incubo. Essere costretti a negare ai propri figli anche le richieste più basilari umilia e ferisce nel profondo”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, annunciando “l’adesione all’iniziativa della Caritas per un fondo di solidarietà alle persone lasciate senza stipendio e senza ammortizzatori sociali”.

“Queste persone – aggiunge Brignone – sono allo stremo delle forze economiche. Non è accettabile tanta superficialità: mi chiedo dove siano i paladini della famiglia? Chiedo di intervenire subito. Bisogna tutelare queste famiglie che vedono calpestata la loro dignità. Una delle più prestigiose aziende italiane e le sue maestranze ridotte così. Vergognatevi tutti e intervenite subito”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

L’accordo raggiunto su Aspi è “merito del lavoro dei ministri

Il “sequel” è metodo molto usato nella filmografia e nella

“Il Piano scuola è un documento talmente dannoso per il

Lo scorso anno i contribuenti italiani hanno pagato in media

Ma chi è la sinistra in Italia? Domanda di riserva:

In Irlanda ci sono moltissimi musei favolosi che è possibile

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.