#Lavoro,Damiano(Pd): per più #sicurezza cancellare #sbloccacantieri

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cantiere

Il nuovo Governo riparta da qui

“Al 21^ Congresso mondiale sulla salute e sicurezza sul lavoro, che si è tenuto recentemente a Singapore, è stato presentato dall’UE-OSHA un Rapporto scientifico con il quale si certifica che il costo delle morti sul lavoro, degli infortuni e delle malattie professionali ammonta, a livello mondiale, a 2.680 miliardi di euro, pari al 3,9% del PIL globale”. Lo dichiara Cesare Damiano, dirigente del Partito democratico. “In Europa – continua – il costo è di 476 miliardi di euro, pari al 3,3% del PIL mentre, i soli tumori causati dall’attività lavorativa, generano costi pari a 119 miliardi di euro. Cifre spaventose. Finché la sicurezza verrà concepita come un costo e non come un investimento, si spenderà di più, dopo, e non si metterà un freno alle morti, alle invalidità e alle malattie. I recenti casi del ponte #Morandi e della metropolitana di Roma, nei quali la magistratura è intervenuta con alcuni arresti, dimostrano che si preferisce risparmiare anche mettendo a rischio le vite umane; che il massimo ribasso è un cancro da sconfiggere: un ribasso, anomalo, del 50% nell’appalto per la Metro romana ha, come conseguenza, corruzione, mancati controlli e risparmi sulle manutenzioni. Dopo gli incidenti si versano lacrime di coccodrillo”. “Il nuovo governo riparta da qui: cancellare la normativa sblocca-cantieri approvata dal governo precedente; eliminare le gare al massimo ribasso;assumere nuovi ispettori; attuare le Deleghe del Decreto 81 del 2008, metà delle quali è ancora inattuata: tra i decreti che mancano risultano anche quelli relativi alla qualificazione delle imprese negli appalti e nei cantieri edili”, conclude Damiano.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Voglio darvi una buona notizia, che rappresenta anche un augurio

Prosegue l’accelerazione della parte frontale del ghiaccio Planpincieux (circa il

Tensione a Parigi in occasione del primo anniversario delle manifestazioni

A Milano svolta epocale nell’assegnazione delle case popolari. Il nuovo

«La stampa lo chiama “pugno di ferro”… Siamo preoccupati per

L’emanazione del provvedimento di riesame dell’AIA sull’Ex Ilva, ovvero l’autorizzazione

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.