Le Farmacie Comunali in campo per le vaccinazioni antinfluenzali

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
f621bfa9341d41289be2c29fc3b95dcc

Le Farmacie Comunali di Arezzo in campo per le vaccinazioni antinfluenzali. Le otto farmacie di città e frazioni hanno rinnovato il loro duplice impegno nella distribuzione dei vaccini e nella sensibilizzazione dei cittadini verso una pratica che è fortemente raccomandata soprattutto per la popolazione più fragile. I virus dell’influenza possono infatti avere anche conseguenze pericolose ed essere motivo di ricovero ospedaliero, soprattutto per le persone anziane o con patologie croniche. L’obiettivo prioritario delle Farmacie Comunali sarà dunque di trasmettere l’importanza di questa forma di protezione e di prevenzione.

Le Farmacie Comunali di Arezzo in campo per le vaccinazioni antinfluenzali. Le otto farmacie di città e frazioni hanno rinnovato il loro duplice impegno nella distribuzione dei vaccini e nella sensibilizzazione dei cittadini verso una pratica che è fortemente raccomandata soprattutto per la popolazione più fragile. I virus dell’influenza possono infatti avere anche conseguenze pericolose ed essere motivo di ricovero ospedaliero, soprattutto per le persone anziane o con patologie croniche.

La vaccinazione rappresenta dunque un appuntamento importante per la salute degli anziani, per le donne in gravidanza, per chi lavora in luoghi a rischio di contagio e per chi è affetto da patologie cardiache, respiratorie ma anche oncologiche che deve necessariamente evitare le complicanze dell’influenza. Un’attenzione particolare va rivolta pure ai bambini con più di sei mesi di età che possono ricevere una protezione contro la frequente diffusione del virus influenzale tra asili, scuole e attività sportive. Questa vaccinazione fornisce una copertura che va dai sei agli otto mesi per poi declinare, dunque è opportuno ripeterla ogni anno per anticipare l’arrivo del virus (la protezione inizia nell’arco di due settimane dall’inoculazione).

L’obiettivo prioritario delle Farmacie Comunali di Arezzo sarà di trasmettere ai cittadini l’importanza di questa forma di protezione e di prevenzione. In quest’ottica, il ruolo dei professionisti del gruppo non si limiterà alla semplice erogazione delle dosi di vaccino, ma sarà affiancato da una parallela campagna informativa per fornire approfondimenti su questa pratica stagionale e consigli per mantenersi in buona salute. «La campagna antinfluenzale – ribadisce Gianluca Ceccarelli, amministratore delegato delle Farmacie Comunali di Arezzo, – è un momento immancabile dell’anno per prevenire l’arrivo del virus influenzale, rappresentando una piccola ma importante accortezza per preservare il benessere psicofisico e sociale».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“L’incontro di ieri  alla Camera con i familiari delle vittime

Dall’inchiesta risultano oltre 300 persone raggirate, il Blasco avrebbe perso

Confagricoltura ha accolto positivamente la notizia delle misure straordinarie concesse

Niente carne di maiale e vino a tavola nella “Giornata

Calo generale di consensi per Lega, M5S e PD. Renzi

Nelle relazioni economiche tra Italia e Russia, Milano si conferma

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.