Lei è Larissa Iapichino, 17 anni appena compiuti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
67192292_2266750306713844_5076612826605289472_n

Agli Europei Under 20 di Boras partecipa difendendo i nostri colori e oggi, nel salto in lungo, ha vinto l’oro.
Proprio come la mamma, Fiona May, che quello stesso identico oro lo vinse nel lontano 1987 a Birmingham. Ma con la maglia della Gran Bretagna, prima di naturalizzarsi italiana.

Meravigliosi corsi e ricorsi storici di passioni e di talenti che dimostrano ancora una volta, come se ce ne fosse bisogno, di come l’Italia più bella e vincente sia questa.
Quella che sorride e apre, piuttosto che alzare muri e chiudere frontiere e porti.
Quella che accoglie, si “mischia” e guarda al futuro, non certo quella ferma al ventennio del secolo scorso.
Quella senza frontiere, insomma.

Bravissima, Larissa!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Se ne parla  all’Ospedale San Giuseppe di Milano, in un

L’idea è vecchia e da sempre controversa. Ora, però, il

«Ai nuovi sindaci e ai consiglieri dei comuni della Provincia

A casa mia l’unico mestiere verso cui, mi hanno insegnato,

“Il numero dei medici è insufficiente, mancano inoltre chirurghi, psichiatri,

Il Partito Comunista del Piemonte sostiene la protesta dei lavoratori

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.