L’UE PROMUOVE IL REDDITO DI CITTADINANZA! AVEVA RAGIONE IL MOVIMENTO 5 STELLE!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
reddito                                   5853825401205293056_n

Ieri la Commissione Europea ha ammesso finalmente che il Movimento 5 Stelle ha avuto ragione a combattere per realizzare il Reddito di Cittadinanza! Per la Commissione infatti “la crescita del Pil in termini reali si baserà principalmente sui consumi privati, sostenuta da prezzi dell’energia più bassi e dal nuovo schema di reddito della cittadinanza”.

Ciò che la Commissione sostiene, in parole povere, è che grazie al RdC finalmente molti cittadini potranno fare più acquisti e così i consumi inizieranno a ripartire in Italia! Un aumento di consumi si tradurrà in un aumento della domanda interna, e quindi in un aumento della produzione industriale. Questo porterà le imprese a produrre di più e quindi ad assumere più lavoratori, i quali avranno poi maggior potere d’acquisto potendo così spendere di più, facendo così aumentar nuovamente i consumi e innescando un circolo virtuoso in grado di creare una crescita sostenibile per il nostro Paese!

Ci voleva tanto a capirlo? Per mesi e mesi abbiamo subìto il processo in tutti i salotti tv da opinionisti e sedicenti esperti, i quali asserivano con tracotanza che eravamo incapaci e che il RdC avrebbe “lasciato i giovani sul divano”! Ecco, oggi possiamo rispondere fieramente che si sbagliavano e che avevamo ragione NOI!

Troveremo sempre qualcuno che ci vorrà impedire di realizzare i nostri obiettivi, ma forse costoro ignorano un particolare fondamentale: NOI NON CI ARRENDEREMO MAI!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Siamo testimoni della grande risposta che la Toscana sta dando

Adhanom: “Nei giorni e nelle settimane a venire aumenteranno i

Palermo  – La Polizia Municipale, nell’ambito dei controlli sull’abbandono di

9 Marzo 2020 | 11 Maggio 2020 | 13 Luglio

“Perché è stato scelto l’hotspot di Taranto per lo sbarco

In queste ore sono tanti, tantissimi, a sparare a palle

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.