Lukaku sbarca a Milano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
EBdg49NWwAAcpYy

Romelo Lukaku sbarca a Milano e accende l’entusiasmo dei tifosi dell’Inter. L’attaccante belga è arrivato a Malpensa nella notte con un volo privato da Bruxelles insieme all’agente Federico Pastorello, che ha fatto da intermediario per conto dell’Inter nella trattativa con il Manchester United.

L’intesa è stata trovata per 65 milioni di euro più un massimo di 10 di bonus e una percentuale sulla futura rivendita. Nonostante l’orario notturno, centinaia di tifosi nerazzurri hanno accolto il giocatore all’aeroporto intonando i primi cori per lui senza dimenticare la storica rivalità con la Juventus: “Segna a Torino, Lukaku segna a Torino”, hanno gridato i tifosi al giocatore, che li ha salutati sorridente con un cenno della mano. Non sono mancati nemmeno cori contro Icardi, ormai fuori dai piani del tecnico Antonio Conte e della società.

Questa mattina Lukaku ha lasciato l’hotel intorno alle 9 per recarsi alla clinica Humanitas dove ha effettuato le visite mediche prima della firma del contratto che lo legherà all’Inter per le prossime cinque stagioni. “L’Inter non è un club per tutti, per questo sono qui”, scrive il neo nerazzurro per il primo messaggio social dopo il suo arrivo a Milano. Il video dell’attaccante belga con indosso la maglia dell’Inter è stato postato dal club.

“Volevo solo l’Inter, perché Inter is not for everyone (non è per tutti, ndr).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“CHIEDI ALLA NOTTE”, IL THRILLER AL FEMMINILE DI ANTONELLA BORALEVI

ALTRO CHE CRITICARCI DICENDO CHE STIAMO SBAGLIANDO TUTTO In un

CGIL CISL UIL esprimono grande preoccupazione per l’attuale situazione di

VIALE PUGLIE, SARDONE: “SINISTRA ARRIVA SEMPRE IN RITARDO: DASPO PER

Sono quasi 50 anni che nell’ambito della Commissione Europea la

Inaugurate oggi in Val di Sole le centrali idroelettriche Rabbies

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.