ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

MANOVRA UIL: Servono risultati concreti e impegni precisi su fisco, pensioni e contratti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
72888498_2176897232439146_3448958527958155264_n

Roma  – I tavoli tecnici su previdenza e fisco non hanno ancora sortito risultati apprezzabili.
Per i lavoratori dipendenti, occorre aumentare le risorse per la riduzione del cuneo fiscale e detassare gli aumenti contrattuali. Per i pensionati e gli anziani, ad oggi, non c’è riduzione delle tasse né rivalutazione delle pensioni né una legge quadro sulla non autosufficienza e su questi capitoli bisogna dare un segnale chiaro. Così come negativa sarebbe la ventilata introduzione delle finestre per accedere al pensionamento. Insufficienti, infine, sono le risorse per il rinnovo dei contratti.
Complessivamente, serve un significativo passo avanti, con risultati concreti e impegni precisi. Il Governo che ha dimostrato sensibilità nel dialogo sociale, traduca questo positivo atteggiamento in scelte coerenti e conseguenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Di fronte all’irresponsabilità politica di chi gioca con i rischi

Una legge di Bilancio che dovrà necessariamente tenere conto del

soldi

Bonaccini: con Draghi poste le basi per un’alleanza istituzionale per

AMS Records pubblica il sorprendente tributo a Tony Joe White

A piazza Pulita, Formigli le ha provate veramente tutte per

La patologia insorge soprattutto nei bambini, ma poi i medici

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.