Manovra, fisco, energia, ambiente: i dibattiti dell’Agorà Economia a Italia 5 Stelle

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
1142416877790535.dGSg1VAIQeWpKHbqQDdp_height640

Il 12 e il 13 ottobre a Italia 5 Stelle parleremo di quello che siamo riusciti a portare a termine nell’ultimo anno e di quello che faremo da qui in avanti. Abbiamo preso degli impegni davanti ai cittadini e lotteremo fino in fondo per onorarli. Molti di questi obiettivi riguardano le politiche economiche, energetiche e del lavoro.

Tratteremo ogni singolo punto durante i due giorni sul palco dell’Agorà Economia, contrassegnata con il colore arancione: dibattiti aperti, coinvolgimento degli attivisti e delle persone che vorranno interrogare portavoce in Parlamento ed esponenti del governo su tutti gli aspetti che riguardano il Bilancio dello Stato, il polo produttivo, il fisco, il mondo del lavoro e la tutela del made in Italy.

Nella prima giornata parleremo della manovra economica in via di definizione: non solo della sterilizzazione dell’Iva ma anche di taglio del cuneo fiscale, di salario minimo e dell’intendimento di superare vincoli europei che frenano la crescita (sabato 12 ottobre alle ore 11).

A seguire, fisseremo gli obiettivi per ridurre bollette troppo care, per incentivare misure per la crescita e tutelare commercianti, ambulanti e artigiani. Parleremo di tasse: come ridurre la pressione fiscale, come sburocratizzare ancora di più la macchina dello Stato, come far pagare tutti affinché tutti paghino di meno.Analizzeremo la fase 2 del Reddito di cittadinanza, che vedrà l’applicazione di politiche attive per il lavoro, e gli ottimi risultati raggiunti dal Decreto Dignità grazie al quale, come ha certificato l’Istat, crescono gli occupati a tempo indeterminato e cala la disoccupazione.

Alle 15.00 di sabato 12 tratteremo in modo approfondito il tema dell’energia: reddito energetico nazionale, geopolitica dell’energia, energia verde sono al centro del dibattito mondiale; una discussione seria su come vediamo il mondo tra 10-20 anni è e sarà alla base della nostra attività di Governo insieme ad un Green New Deal che liberi finalmente le energie produttive legate all’economia circolare.

L’Agorà Economia proseguirà anche domenica 13 ottobre: cominceremo dai bonus fiscali e dalla revisione dei sussidi ambientalmente dannosi alle ore 11, per poi proseguire con la riforma del sistema bancario e le opportunità economiche legate all’ambiente.

Nel pomeriggio, dalle 14, interventi sul tema della sicurezza sul lavoro e sull’Autonomia differenziata.

Italia 5 Stelle è questo: scambio di idee, innovazione, progetti per il futuro da portare a termine in maniera concreta.

Molte di quelle leggi che abbiamo portato a casa durante il primo anno di Esecutivo sono nate qui, durante questi scambi aperti di idee. Dopo soli 10 anni siamo al Governo del Paese per cambiare le cose: non è un processo facile: occorrono tempo, determinazione e pazienza. Ma la strada è tracciata. Quel che è certo è che senza di voi, senza il supporto, i consigli, la partecipazione di tutti (anche con una piccola donazione), diventa molto più complicato portare a termine il cambiamento.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Commissione Finanza locale dell’Anci, riunitasi a Roma, ha delineato

Solo superando definitivamente il Regolamento di Dublino si costituirà una

AMAZON PRIME VIDEO DAL 30 AGOSTO DISPONIBILE LA NUOVA SERIE

Ieri è stata scoperta una targa in ricordo di Giampiero

“IUVENTA”, A PALERMO IL FILM DI MICHELE CINQUE SULLA NAVE TEDESCA CHE

“Con la salute umana non si scherza. Non possiamo più

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.