ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Marche, a Pasqua seconde case vietate per non residenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
acquaroli

Il governatore regionale, Francesco Acquaroli, ha firmato un’ordinanza per vietare ai cittadini non residenti e non domiciliati nelle Marche di raggiungere le proprie abitazioni, diverse da quella principale, le cosiddette ‘seconde case’, da lunedì prossimo compreso fino alle 24 ore di lunedì 5 aprile. Il provvedimento si e’ reso necessario in via precauzionale per la persistenza a livello nazionale e regionale del virus, con l’Rt regionale a 1,15 nella settimana 15-21 marzo. L’ingresso nelle Marche resta consentito solo in presenza di comprovate esigenze lavorative o situazione di necessità o motivi di salute, sempre mediante l’uso dell’autocertificazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Dalle strutture di residenza – le APSP – ai familiari,

“La situazione dei migranti in Sicilia è la cronaca di

Lorenzo Fioramonti (Misto), già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,

benzina

Benzina e diesel a meno di un euro al litro.

Il particolato atmosferico non favorisce la diffusione in aria del

8 attività imprenditoriali e commerciali controllate (di cui 3 sequestrate

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.