Marciapiedi, ciclabili, parcheggi, attraversamenti pedonali e strade: oltre 12 milioni di euro per connettere la città

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
bicicletta

Tra le opere in previsione nel prossimo biennio anche il collegamento verticale con la collina est e l’arredo urbano del quartiere San Martino nord

TRENTO – Marciapiedi, ciclabili, attraversamenti pedonali e parcheggi: per garantire la vivibilità di una città come Trento, queste opere hanno un’importanza fondamentale. Non a caso il servizio Opere di urbanizzazione primaria ogni anno lavora per connettere parti di città ampliando la rete delle infrastrutture destinate a migliorare la circolazione di pedoni, biciclette e auto. Nei prossimi anni, tra le opere in programma, ce n’è una che ha una grande valenza simbolica perché anticipa la mobilità del futuro: si tratta del collegamento verticale con la collina est, che sarà progettato nel corso del 2021 per poi essere realizzato nel 2022.
Di seguito, le opere del prossimo biennio in corso di realizzazione o in progetto in quasi tutte le circoscrizioni della città.

Opere in corso e di prossimo avvio
Ampliamento del parcheggio a Piedicastello in via Verruca per la realizzazione di 15 posti auto di cui 1 per disabili. Sostituzione dei corpi di illuminazione esistenti con nuovi a led. Importo dell’opera 150 mila euro. Inizio lavori ottobre 2020, fine lavori gennaio 2021.
Interventi di miglioramento di via IV Novembre a Gardolo. Sistemazione del parcheggio e realizzazione di quattro nuovi attraversamenti pedonali. Importo del progetto 160 mila euro. Inizio e fine lavori nel 2021.
Percorso ciclopedonale Campotrentino-Roncafort sul lato est di via Maccani e via Caneppele, lunghezza totale 1,8 km. Importo dell’opera 2 milioni e 300 mila euro. Inizio lavori novembre 2019, fine lavori aprile 2021.
Completamento viabilità via De Gasperi–Ferrovia. Realizzazione di un nuovo collegamento viabilistico e ciclopedonale tra via De Gasperi e via Bartali. Importo dell’opera 500 mila euro. Inizio lavori nel 2020, ultimazione lavori nel 2021.
Parcheggio e ciclo-parcheggio in via Fersina. Realizzazione di un nuovo parcheggio da 140 posti auto all’incrocio tra via Fersina e via Bartali. Importo dell’opera 670 mila euro. Inizio e fine lavori nel 2021.
Nuovo attraversamento pedonale semaforizzato in via Brennero. Importo dell’opera 100 mila euro. Inizio e fine lavori nel 2021.

Opere in progetto
Arredo del tratto nord di via San Martino. Realizzazione nuova pavimentazione in pietra e rifacimento sottoservizi. Importo dell’opera 450 mila euro. Inizio lavori nel 2021, fine lavori nel 2022.
Collegamento verticale con collina est. Realizzazione di un ascensore verticale e di un percorso ciclopedonale di collegamento tra viale Bolognini e Mesiano. Importo dell’opera 3 milioni di euro. Progetto esecutivo nel 2021, inizio lavori nel 2022.
Marciapiede in località Ronchi di Mattarello. Realizzazione di un marciapiede (300 metri) e ciclopedonale (350 metri). Importo 590 mila euro, inizio e fine lavori 2022.
Struttura per raddoppio posti auto nell’area ex-Sit. Realizzazione di una nuova struttura in acciaio a un piano fuori terra per il raddoppio dei posti auto esistenti all’ex-Sit. Importo dell’opera 2 milioni e 500 mila euro. Progetto 2021, inizio lavori 2022.
Parcheggio in località Dossol a Sopramonte. Realizzazione di 20 posti auto più uno per disabili con opere di sistemazione a verde. Importo dell’opera 280 mila euro, inizio lavori 2021.
Percorso pedonale e parcheggio a Ponte Alto a servizio del centro sportivo di Cognola con capienza di 34 posti e collegamento ciclopedonale con la strada della Valsugana. Importo dell’opera 755 mila euro, inizio lavori a marzo 2022, fine lavori a dicembre 2022.
Rotatoria sulla strada provinciale 85 diramazione Sopramonte. Incrocio tra strada provinciale 85 del Bondone e strada per Baselga del Bondone. Importo dell’opera 260 mila euro, inizio e fine lavori 2022.
Marciapiede in località Zell a Cognola tra via Pradiscola e via Fellin, lunghezza 230 metri. Importo dell’opera 640 mila euro. Inizio lavori marzo 2022, fine lavori dicembre 2022.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Le fiamme hanno raggiunto Pripyat, la città fantasma all’interno della

“Il 30 settembre 253 precari Anpal hanno visto scadere il

Sono passati quattro anni e tu sei con noi, sempre.

CODACONS: VIOLAZIONE GRAVISSIMA. SOCIETA’ RIMBORSI TUTTI GLI ACQUIRENTI O SCATTERA’

All’elbano Thomas Mazzantini il premio per miglior librogame italiano assegnato

GLI APPUNTAMENTI DEL PROGETTO “E-MOTION LAND” NEL CANAVESE, UN TERRITORIO

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.