ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Maurizio Marello – Regione Piemonte: fa un sunto sulla situazione del Piemonte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
126004820_1908568852616050_3279925970700760438_n

Gli #ospedali sono pieni e le cure per le patologie diverse dal #covid sono in buona parte sacrificate;
– la medicina territoriale non ce la fa;
– il tracciamento dei #contagi è saltato da tempo;
– molti sono a casa in isolamento in attesa di #tamponi e di cure che non arrivano.
– Le #Rsa sono fortemente colpite dai contagi;
– Il personale sanitario è insufficiente ed è costretto a turni massacranti;
– C’è una lunga attesa per le #vaccinazioni anti influenzali che mancano;
– i contagi sono diffusi nei grandi centri come nei piccoli Paesi e purtroppo si moltiplicano i decessi;
– I #sindaci sono disorientati avendo perso ogni riferimento per la loro azione;
– la catena di comando in #Regione è saltata, senza una guida, con tanti attori ma senza un preciso decisore.
“Di fronte a questo drammatico quadro la Giunta regionale non trova di meglio che discutere con il governo sul corretto livello cromatico ( rosso o arancione) dell’emergenza.
Lascio a voi ogni valutazione. Io mi limito a riportare i fatti, non senza una fortissima preoccupazione.
Ma, a fronte di una crisi così straordinaria, se non si apre una nuova fase di forte unità politica non si va da nessuna parte”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

fisco

Il Sole 24 Ore titola così in prima pagina: “Fisco,

Pubblicato da ARSIAL, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione

La paura del contagio può alimentare ansia e panico; il

GENOVA – Sono 5185 gli attuali positivi al Coronavirus in

“Rifugiati e migranti in Libia sono intrappolati in un ciclo

soldi

EMERGENZA COVID-19, IN SICILIA SOSTEGNO AL CREDITO PER LE PMI

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.