Maxi evento di Gucci alle #Cascine: a Natale vaste aree del parco chiuse ai cittadini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
79312592_792400624533517_6107705140024705024_n

Apprendiamo dalla stampa della concessione fatta a Gucci dal comune di poter usare il prato delle Cornacchie, l’anfiteatro e la Casermetta delle Guardie del parco delle Cascine.
La posizione di Sinistra Italiana in merito alla privatizzazione di spazi pubblici per gli interessi dei privati è nota e ribadiamo la necessità di modificare i regolamenti che oggi consentono la concessione di ampi spazi pubblici per eventi chiusi e privati.
Il Parco delle Cascine è un bene pubblico e delicato, che da tempo attende un piano complessivo di riqualificazione, non lo scenario per mirabolanti feste.
Ribadiamo come per noi lo spazio pubblico possa essere usato per ospitare eventi promossi da enti, associazioni o privati, ma che questi debbano essere di interesse pubblico e aperti alla cittadinanza, non la dimostrazione di opulenza e potere di una qualche azienda o di un qualche magnate indiano.
Le modalità di quest’ultima concessione saranno oggetto dell’azione politica e delle domande dei nostri rappresentanti in Consiglio Comunale, tramite i quali porteremo in tutte le sedi la nostra contrarietà e le nostre proposte per una diversa gestione della cosa pubblica.
Dmitrij Palagi Antonella Bundu Francesco Torrigiani Consigliere al Quartiere1 per Sinistra Progetto ComuneCittadini per la Tutela del Parco delle Cascine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

È aperta a tutti i ciclisti la nuova pista su

«Sarebbe grave infilarci in discussioni e lacerazioni invece di elaborare

Venezia senza le maschere del Carnevale appare vuota e malinconica.

L’OPUSCOLO CHE RACCONTA L’ESPERIENZA DI PERSONE IPO E NON VEDENTI

Ottobre 2020 è risultato più freddo e più piovoso della

Il segreto? Ridiamo insieme, ci vogliamo bene, ci prendiamo in

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.