Mentre qualcuno definisce una ‘follia’ il Reddito di cittadinanza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
reddito

la Commissione europea, al contrario, nelle stime economiche di inverno attesta che in Italia l’introduzione della misura sosterrà la crescita e spingerà i consumi privati.

E anche la Corte dei Conti riconosce i significativi passi in avanti fatti dall’Italia dopo anni di immobilismo, in tema di politiche attive del lavoro, che sono un pilastro della misura.

È davvero singolare che in un Paese con 5 milioni di persone in povertà assoluta, ancora ci sia qualcuno che continui a cimentarsi senza successo in narrazioni strumentali.

Ad oggi tra Reddito e Pensione di cittadinanza siamo riusciti a raggiungere una platea di 1.041.462 nuclei familiari, per un totale di 2.513.925 persone, mentre tra i percettori occupabili 29 mila persone hanno già trovato un lavoro.

Il prossimo step è introdurre anche in l’Italia una legge sul salario minimo, così come avviene in 21 Stati membri su 27 dell’Unione europea, e dare una risposta seria a circa 5 milioni di lavoratori poveri.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Nelle quattro giornate dal 29 novembre al 2 dicembre, quelle

TORINO – In occasione del 150° anniversario dell’istituzione del Servizio

MINORI CONSUMI PER 27,5 MILIARDI DI EURO E RICADUTE SU

Matteo Richetti, uscito dal Pd e non entrato nel nuovo

Si alza un vero e proprio polverone che riguarda la

Comincia l’avventura di Italia 5 Stelle: il 12 e 13

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.