ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Mes, c’è l’accordo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
europa

L’Eurogruppo ha trovato l’accordo definitivo sul Mes, il Meccanismo di stabilità europea. Un tasso d’interesse annuo dello 0,1% è per i prestiti e sorveglianza limitata agli impegni anticrisi sono tra i punti centrali dell’esito della riunione di oggi a Bruxelles, nella quale è stata confermata un alinea di credito per 240 miliardi di euro che sarà operativa dal 1 giugno. Gli Stati membri dell’Unione potranno chiedere quote pari al 2% del loro Pil (circa 36 miliardi per l’Italia) con scadenze lunghe per coprire i costi sanitari diretti e indiretti e con un’interpretazione estremamente ampia delle spese stesse. Inoltre la maturità dei prestiti sarà a 10 anni. L’accordo fornisce un supporto al governo italiano per il varo del decreto di maggio, in quanto è anche dalle erogazioni europee che dipendono le coperture finanziarie delle nuove norme per affrontare la fase 2 della crisi da Covid-19. Per la convocazione del Consiglio dei ministri, a questo punto, al governo non rimane che superare i contrasti interni alla maggioranza e avere notizie certe sul Temporary frameworks, il documento che disciplina le condizioni alle quali i singoli Stati europei potranno definire le misure di aiuto per le imprese colpite dalla crisi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

tarta

Dagli 8.000 chilometri di coste del Belpaese arriva buona parte

Elly Schlein, l’outsider fa coming out. Dopo aver concentrato l’attenzione

boccia

Chiuso l’accordo con tutti i governatori salvo il campano Vincenzo

Siamo all’inizio di una nuova legislatura europea e dobbiamo approfittare

Ministro Di Maio, cominciamo dalle toghe sporche? Cominciamo Che effetto

Il caso Morra fa litigare su twitter anche Guido Crosetto

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.