ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Mes: Piero De Luca, unica sorveglianza è utilizzo per sanità

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
29541295_1216528928477555_3840662019254517760_n

“È bene un ulteriore chiarimento rispetto all’eventuale utilizzo da parte degli Stati della linea di credito sanitaria nell’ambito del Mes. In alcuni ambienti si continua a paventare il rischio di un obbligo di aggiustamento macroeconomico e di una sorveglianza finanziaria rafforzata per gli Stati che vi accedono. Sul punto c’è ancora un’enorme confusione. Per questo è bene chiarire che sia il regolamento c.d. Two Pack (n. 472 del 2013), sia lo statuto del Mes, precisano che non si prevede l’attivazione di nessun obbligo di aggiustamento macroeconomico e, quindi, di nessuna conseguente sorveglianza rafforzata, sul modello Troika per la Grecia, nei confronti dei Paesi che decidono di accedere alle misure di natura precauzionale, come le risorse per spese e investimenti sanitari del Mes. L’unico controllo, l’unica ‘sorveglianza’, riguarda la destinazione corretta e puntuale delle risorse per le finalità legate all’esigenza di rafforzare il nostro sistema sanitario a seguito dell’emergenza Coronavirus. Sgombriamo dunque il campo da false paure e preoccupazioni. Ragioniamo piuttosto in modo laico sulla reale esigenza per il nostro Paese di ottenere 36 miliardi di euro a tasso estremamente agevolato”.

Così il capogruppo dem in commissione Politiche europee, Piero De Luca, in un commento a margine delle audizioni in corso alla Camera.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Timeless – Attualità dell’antico Le storie del Lacinio Museo e

Chi insulta Teresa Bellanova per il suo abito, per il

Sempre più dipendenti dal web, il 40,5% va in ansia

l’elettricità subirà un rincaro dell’1,9%, mentre il metano registrerà una

Fedriga

“Non auspico la sospensione di Schengen né l’innalzamento di barriere,

CODACONS: COVID RIVOLUZIONA ABITUDINI DI ACQUISTO DEGLI ITALIANI. SI COMPRA

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.