Meteo, torna l’inverno: ecco pioggia e neve

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
maltempo_

L’Italia è entrata in una fase tipicamente invernale dove vento, pioggia e neve stanno interessando soprattutto le regioni adriatiche, ma nei prossimi giorni quasi tutto il Paese dovrà fare i conti con un vortice di bassa pressione in arrivo dall’Africa e che interagirà con l’aria fredda russa. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che oggi il maltempo si concentrerà soprattutto sulle regioni adriatiche dalla Romagna alla Puglia con la neve che potrà fare la sua comparsa occasionalmente anche fin sulle coste. L’avvicinamento all’Italia del vortice africano farà peggiorare il tempo sulla Sicilia dove le piogge diverranno via via più diffuse in serata. Mercoledì il ciclone avrà raggiunto il Mar Ionio; maltempo diffuso con piogge forti e locali nubifragi interesseranno la Sicilia (specie orientale, il catanese) e la Calabria ionica. Piogge diffuse sul resto del Sud. Continuerà ad esserci maltempo sulle regioni adriatiche, mentre il tempo migliore, anche se spesso nuvoloso lo troveremo al Nord e sui settori tirrenici. La neve cadrà copiosa su tutti gli Appennini a quote collinari, ma localmente fin quasi in pianura su Abruzzo e Molise.

Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che dalle primissime ore di giovedì il tempo peggiorerà anche al Nordest con la neve che imbiancherà la pianura dell’Emilia Romagna, anche Bologna. Il maltempo continuerà ad imperversare sulle regioni adriatiche e al Sud con precipitazioni abbondanti o molto abbondanti e nevicate copiose a quote collinari. Il tempo comincerà a migliorare lentamente da venerdì quando torneremo a misurare anche temperature decisamente più primaverili. Le precipitazioni si esauriranno al Centro-Sud, ma solo temporaneamente; infatti nel corso del weekend altre perturbazioni raggiungeranno l’Italia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Bilancio positivo per La Multiutilities Company italiana, che consolida il

PORDENONE – Si conferma riferimento primario per le anteprime e

Stretta alla vendita di alcolici nel centro storico di Firenze

Via libera in commissione Parità alla legge per la tutela

Partita la campagna Cgil “No easy riders”: a Firenze tre

“Vogliamo fare il tampone a tutti e ci muoveremo anche

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.