Migranti, blocco navale unica soluzione per fermare sbarchi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
meloni

Ennesimo sbarco, ennesima presa in giro. È ormai chiaro che il segnale che le Ong vogliono dare è che tutti sono liberi di entrare illegalmente in Italia senza subire alcuna conseguenza. Con la complicità della solita sinistra immigrazionista e di parlamentari irresponsabili che incitano a disobbedire alle leggi dello Stato. La soluzione a questa deriva è una sola: blocco navale europeo al largo delle coste libiche per impedire ai barconi di partire e fermare le morti in mare. Basta perdere tempo, ne va della credibilità della nostra Nazione.

Ancora una Ong sbarca violando le nostre leggi, i nostri confini e umiliando i nostri uomini in divisa. Nel silenzio di un Ministro della Difesa che evidentemente non reputa importante l’ennesimo affronto all’Italia. Se la Trenta non ha intenzione di fare il suo dovere, faccia altro nella vita.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Art.2: “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo,

Il ministro dell’Ambiente ha messo in guardia sui rischi relativi

Lo storico cileno Sergio Grez Toso, dichiara “dopo decenni di

Affrontare l’esclusione attraverso il primo soccorso”. Questo il tema della

Ieri ho partecipato ad un interessante incontro con il Presidente

TURISMO VERDE NEI PARCHI DEL LAGO DI CANDIA E COLLE

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.