Migranti, Erdogan a Ue: “Condividete il peso o riapriremo le porte”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
erdogan

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è tornato a minacciare la riapertura della rotta verso l’Europa dei migranti siriani, ribadendo che la Turchia non è in grado di gestire un altro potenziale afflusso di persone da sola. Esiste una nuova “minaccia migratoria” dalla zona siriana di Idlib lungo il confine turco, ha dichiarato Erdogan chiedendo all’Unione Europea un sostegno finanziario sufficiente. “O condividete il peso o dovremo aprire le porte”, ha affermato, facendo infine notare che l’Ue deve ancora mantenere pienamente le sue promesse in materia di aiuti finanziari.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“È urgente finanziare il Piano Demenze: malati e famiglie non

il Comune di Collesalvetti ribadisce la necessità di tale intervento

Un pacchetto di misure volto a fare chiarezza sul modo

Non solo fumo, la coltivazione della cannabis in Italia riguarda

In commissione Affari istituzionali, l’atto è stato licenziato a maggioranza,

Si riparte per Bruxelles e si apre una settimana decisiva

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.