ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Misure antidegrado a Firenze per le notti della movida

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
movida

Con l’arrivo della stagione estiva, che coincide con l’inizio della Fase 3 dopo il lockdown per l’emergenza da COVID 19, il fenomeno della movida è stato al centro del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che si è riunito ieri nella prefettura di Firenze, presieduto dal prefetto Laura Lega.
Con il comune capoluogo sono state individuate strategie che contemperino le esigenze dei residenti, degli esercenti e di coloro che in orario notturno frequentano le strade, le piazze e i locali della città.
Per scoraggiare comportamenti che possono recare particolare disagio ai cittadini nelle ore notturne, è stato convenuto che il comune valuterà la possibilità di emanare un’ordinanza per impedire la vendita di bevande in contenitori di vetro.
Saranno inoltre fin da subito previsti controlli straordinari da parte della polizia municipale del capoluogo sul rispetto del regolamento Unesco per quanto riguarda il rispetto degli orari di vendita di alcolici da parte degli esercizi di vicinato, con particolare attenzione agli orari serali.
Queste misure si aggiungono all’incremento dei servizi di pronto intervento delle forze di polizia statali, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, già deciso nei giorni scorsi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, annuncia

“Io credo che il celibato dei sacerdoti abbia un grande

“Aprire una crisi politica nel momento in cui l’Italia si

Dal MoVimento 5 Stelle una grande attenzione a trasporti e

virus

“Durante il fine settimana l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è

Quattromila lire: è il prezzo che Achille Franceschi pagò nel

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.