ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Modena, Bernini (FI): “Immigrazione incontrollata genera drammi e sofferenze indicibili”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
bernini

“Un enorme “grazie” alla Polizia di Stato di Modena che ha arrestato una coppia di nigeriani, accusati di riduzione in schiavitù, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e della prostituzione ai danni di tre giovani connazionali, di cui una minorenne. Un’indagine che ha fatto emergere – e non è certo la prima volta – una terribile realtà: quella di giovani donne che, partite dalla Nigeria nella speranza di un futuro migliore, si ritrovano ad essere schiave per mano di connazionali senza scrupoli. Vere e proprie tragedie umane, storie di indicibile sofferenza che ci dicono chiaramente che non si può e non si deve abbassare la guardia sul fenomeno dell’immigrazione incontrollata. Il lavoro delle Forze dell’Ordine è preziosissimo per assicurare alla giustizia coloro che si macchiano di tali, gravissimi, reati; compito delle Istituzioni è, tuttavia, quello di mettere in campo politiche che prevengano simili fatti. E vale a dire riduzione degli sbarchi, velocizzazione dell’iter per stabilire chi ha diritto a permanere sul nostro territorio, rimpatri veloci per i delinquenti e per chi non possiede i requisiti per ottenere protezione umanitaria. Le maglie eccessivamente larghe della politica migratoria italiana sono, da molti anni, un problema evidente: ed è ora di affrontarlo con serietà e determinazione”.
Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Casa del Cinema: il 21 e 22 settembre due giorni

Estratto del dispositivo finale approvato all’unanimità dal Comitato Centrale del

salvini

Le opposizioni hanno chiesto un incontro formale al Capo dello

La grande maggioranza del Parlamento sostiene l’esecutivo del presidente Draghi.

CODACONS: E’ ELEMOSINA. CONTRIBUTO POTRA’ ANDARE SOLO A 536MILA FAMIGLIE

A distanza di due anni da “Amore Gigante”, in autunno,

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.