ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

MotoGP Doha: Quartararo beffa Zarco e la Ducati a Losail, male Rossi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
moto

Fabio Quartararo vince il GP di Doha, seconda tappa del mondiale di MotoGP, sul circuito di Losail. Il pilota francese, che bissa il successo della Yamaha della scorsa settimana, trionfa davanti alle due Ducati del team Pramac di Johann Zarco e Jorge Martìn. Sesto posto per Pecco Bagnaia dietro a Vinales, male le altre due Yamaha del team Petronas di Morbidelli e Rossi, rispettivamente 12° e 16° al traguardo.

Losail è della Yamaha, per la seconda settimana di fila. Dopo il successo nel debutto stagionale di Vinales, il team giapponese bissa nel GP di Doha con il trionfo di Fabio Quartararo, abile ad attendere il momento giusto per attaccare le Ducati del team Pramac e portare la sua M1 a conquistare il gradino più alto del podio. Primo successo da pilota ufficiale Yamaha per il francese, che dopo il quinto posto ottenuto nel GP del Qatar continua al meglio l’avvio di stagione.

Sorride il team Pramac con una doppietta sul podio. Secondo posto per l’altro francese Johann Zarco, ora leader della generale con 40 punti, terzo per il rookie Jorge Martìn bravo a reggere per 18 giri in testa alla gara per poi cedere lo scettro al “Diablo”. Lo spagnolo, alla seconda uscita in top class, ha comunque mostrato ottimi spunti per il suo team che sogna in grande con Zarco e guarda dall’alto la Ducati factory.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

RISTORAZIONE SCOLASTICA A GENOVA: PRESTO IN COMUNE UNA COMMISSIONE “AD

Abbiamo raccolto tra gli esclusi gridi di indignazione a loro

“Continuano le fibrillazioni nel centro-destra a solo un anno dalle

La mezza maratona del capoluogo polesano, abbinata al 6° Trofeo

dario diacono

Canta lo straordinario Achille Lauro, “Come me” – https://youtu.be/QXRfdBymQVM –

Coldiretti Marche, cinghiali: continuano le devastazioni dei campi nell’indifferenza degli

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.