#Mps, firmato il rinnovo della contrattazione integrativa aziendale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
mps_

“Una rondine non fa primavera, ma due?” Esordisce così, con una battuta, il coordinatore nazionale First Cisl MPS, Antonio Valentini, che esprime soddisfazione per la firma, avvenuta oggi 12 luglio, del contratto integrativo aziendale tra l’azienda senese e le organizzazioni sindacali.

Valentini rileva che: “Già a fine dicembre Banca Monte dei Paschi di Siena aveva dato un primo segnale, ripristinando la base di calcolo del tfr e il contributo aziendale alla previdenza complementare. Oggi, col rinnovo della contrattazione integrativa aziendale, la banca conferma la volontà di ricompensare i #lavoratori per gli sforzi fatti in questi anni di crisi e al contempo dimostrare lo stato di complessivo miglioramento dell’azienda. Il recente Incarico per Roberto Coita (direttore delle risorse umane, ndr) parte, dunque, con buoni auspici” – conclude Valentini.

Gli fa eco Fabio Brunamonti, responsabile #FirstCisl per #BancaMps, che precisa: “È chiaro che non siamo fuori dal tunnel, ma questo accordo è di soddisfazione perché sblocca le promozioni e pone l’attenzione sui percorsi professionali e sulla formazione: un passo importante verso il ritorno alla normalità. Inoltre – continua Brunamonti – il miglioramento del welfare, del ticket pasto, delle condizioni al personale, dei rimborsi chilometrici, spostano finalmente il focus sulla valorizzazione dei lavoratori”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Non abbiamo letto il congedo di Raffaele Cantone dall’Anac come

“Nella frenesia dei tempi moderni nessuno più si domanda o

Il lavoro da fare è ancora tanto e difficile. Mi

Un atto intimidatorio al Parco del Circeo. Hanno trovato taniche

Collodi – Il primo weekend di giugno, sabato 1 e

GENOVA – “Il ‘centro’ è il luogo dove c’è più

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.