ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Musei Reali di Torino: un weekend all’insegna della cultura

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
musei reali torino

Musei Reali: un weekend all’insegna della cultura con il primo appuntamento della rassegna “Chiamata alle arti – conversazioni in giardino sui piaceri della cultura”,

le visite speciali e due nuove mostre da scoprire

 

Torino –  Anche nel mese di luglio continua la ricca proposta di attività dei Musei Reali. A partire dal 9 luglio, nella rigenerante cornice dei Giardini Reali, l’Archivio di Stato e i Musei Reali ospiteranno alcuni protagonisti della scena culturale e artistica cittadina con l’iniziativa Chiamata alle arti – conversazioni in giardino sui piaceri della culturaDieci appuntamenti per offrire al pubblico di prossimità occasioni informali per scoprire le passioni che animano i “mestieri della cultura”, l’avventura della ricerca, il rapporto con archivi, biblioteche, musei, teatri e con tutto ciò che il patrimonio culturale rappresenta nelle nostre vite. La rassegna si aprirà con la band torinese degli Eugenio in Via Di Gioia, con i quali si parlerà della relazione tra uomo e ambiente, individuo e collettività, ma soprattutto di musica e archeologia, un binomio solo apparentemente lontano ma dalle inedite relazioni.

 

Gli incontri si terranno ogni venerdì dal 9 al 30 luglio, il 6 e il 27 agosto, dal 3 al 24 settembre con orario 17-19. Partecipazione libera, senza obbligo di prenotazione.

 

Visite speciali

Sabato 10  luglio alle ore 11 e domenica 11 luglio alle ore 15:30 le guide di CoopCulture aspettano il pubblico per accompagnarlo alla scoperta della mostra Cipro. Crocevia delle civiltà organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino. Un percorso emozionante alla scoperta del fascino millenario di Cipro, raccontato attraverso le collezioni del Museo di Antichità, che costituiscono un nucleo pressoché unico nel panorama dei grandi musei europei, e arricchito da prestiti provenienti da illustri istituzioni straniere, tra cui il British Museum di Londra e il Metropolitan Museum of Art di New York. € 7 oltre al biglietto di ingresso ridotto in mostra. Biglietti online su www.coopculture.it – mail [email protected]

 

Sabato 10 alle ore 15:30 e domenica 11 luglio alle ore 11 le guide di CoopCulture condurranno la visita Benvenuto a Palazzo nelle sale di rappresentanza del primo piano di Palazzo Reale e dell’Armeria, un percorso per scoprire o riscoprire la storia e la magnificenza di questo luogo.

Il costo della visita è di € 7 oltre al biglietto di ingresso ridotto ai Musei Reali (€ 13 ordinario, € 2 da 18 a 25 anni, gratuito under 18). Biglietti online su www.coopculture.it – mail [email protected]

 

Le mostre in corso

Il fascino millenario di Cipro, cuore del Mediterraneo e ponte tra Oriente e Occidente, è protagonista della mostra internazionale Cipro. Crocevia delle civiltà, che si terrà fino al 9 gennaio 2022 ai Musei Reali di Torino, realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e curata da Luca Bombardieri, docente di Archeologia cipriota, ed Elisa Panero, curatrice delle collezioni archeologiche dei Musei Reali. Si tratta di un’occasione unica per lasciarsi conquistare da una delle isole mediterranee più misteriose, il cui incanto è a tutt’oggi immutato: mitica culla di Afrodite, che nasce dalla spuma del mare cipriota, l’isola è crocevia di scambi commerciali e approdo di culture differenti in cui si forma la moderna concezione del mondo mediterraneo. La mostra sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18). I biglietti possono essere acquistati su www.museireali.beniculturali.it o su www.coopculture.it.

 

Allestita nello Spazio Scoperte al secondo piano della Galleria Sabauda, il pubblico potrà ammirare dall’8 luglio al 7 novembre la mostra dossier Come parla un ritratto. Dipinti poco noti delle collezioni reali. L’esposizione presenta opere poco conosciute della Pinacoteca e di Palazzo Reale che permettono di seguire l’evoluzione della ritrattistica di corte dal tardo Cinquecento alla metà del Settecento. Volti, sguardi, pensieri: i ritratti nascondono un universo di significati non sempre facili da decifrare. Alcuni dipinti sono esposti per la prima volta dopo interventi conservativi eseguiti dalle restauratrici dei Musei Reali. Studi e ricerche sono stati condotti in collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino. La visita alla mostra è compresa nel biglietto di ingresso dei Musei Reali.

 

Attività online

In occasione della mostra Come parla un ritratto. Dipinti poco noti dalle collezioni reali, tutti i mercoledì i restauratori dei Musei Reali incontreranno online il pubblico. Si inizierà facendo scoprire l’attività svolta dal Laboratorio di restauro per la mostra in corso. Racconteranno gli approfondimenti svolti sulla tecnica e sulla raffigurazione del doppio ritratto di sposi, una delle opere più interessanti esposte in mostra, indagando il tema inusuale dei tessuti e degli abiti che l’artista ha voluto imitare nel dipinto. Mostreranno la vita all’interno del laboratorio, nel periodo estivo aperto all’esperienza formativa di due studentesse del corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei beni culturali dell’Università di Torino, impegnate nel restauro del calco in gesso di un calendario di epoca romana. Narreranno una delle attività più impegnative dei restauratori come l’accompagnamento delle opere delle collezioni in prestito presso altri istituti, seguendo tutte le fasi del viaggio di un’opera. La rubrica #MRTCare sarà online, ogni mercoledì, sui social dei Musei Reali.

 

La Biblioteca Reale

La Biblioteca Reale estende l’orario di visita ed è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13. Le consultazioni dovranno essere prenotate con almeno 24 ore di anticipo scrivendo all’indirizzo [email protected], indicando tutte le informazioni disponibili per la richiesta. Per conoscere le modalità di accesso e registrazione consultare la pagina www.museireali.beniculturali.it/events/biblioteca-reale-riapertura/.

 

Caffè Reale

Nella suggestiva Corte d’Onore di Palazzo Reale è possibile rigenerarsi con una pausa al Caffè Reale Torino, ospitato in una cornice unica ed elegante, impreziosita da suppellettili in porcellana e argento provenienti dalle collezioni sabaude. Informazioni e prenotazioni al numero 335 8140537 o via e-mail all’indirizzo [email protected].

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

E’ tempo di ripartenza anche nella nautica. Il segno di

Fedriga

“Farei un appello a tutti gli attori e alla popolazione

Il prossimo 29 luglio l’Autorità Anticorruzione deciderà sui presunti conflitti

orlando

Grazie a tutti i colleghi che in commissione Bilancio, in

GENOVA – La Liguria è la prima regione d’Italia per

L’Assessorato dei Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio comunica che,

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.