ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

‘Ndrangheta: autobomba Limbadi, eseguiti 7 arresti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
polizia

E’ scattata nelle prime ore del mattino, nelle province di Vibo Valentia e Reggio Calabria, l’operazione dei Carabinieri denominata “Demetra 2”, coordinata dalla Dda di Catanzaro. Le indagini, condotte dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Vibo Valentia e del Reparto Crimini Violenti del Ros di Roma, coordinate dal pm Andrea Mancuso, avrebbero consentito di individuare le due persone che hanno fabbricato e materialmente posizionato il micidiale ordigno che ha causato la morte del biologo Matteo Vinci ed il grave ferimento del padre Francesco, il 9 aprile 2018. Il provvedimento del gip distrettuale e’ stato eseguito a carico di 7 persone, indiziate, a vario titolo, oltre che dei reati di omicidio e tentato omicidio, anche di danneggiamento, porto di esplosivi, tentata estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. Gia’ erano stati assicurati alla giustizia, a solo un paio di mesi dall’esplosione, i mandanti dell’efferato omicidio, appartenenti alla famiglia Mancuso. L’attentato sarebbe maturato in un piu’ ampio disegno estorsivo, posto in essere dai Mancuso, finalizzato all’illecita acquisizione di terreni a cui si sarebbe opposta la famiglia Vinci. La mano degli esecutori, invece, sarebbe stata armata dalla necessita’ di saldare un debito di droga. Ulteriori dettagli nel corso della conferenza stampa che il procuratore Nicola Gratteri terra’ alle ore 10.30 al Comando provinciale dei Carabinieri di Vibo Valentia.

Grazie agli uomini dello Stato che instancabilmente lavorano per i valori della Repubblica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“La Regione interverrà immediatamente, senza bisogno di aspettare provvedimenti da

Il testo di riforma del Codice della strada approda alla

L’oratorio barocco sulla Santuzza diretto da Enrico Onofri con Alicia

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha

erdogan

Roma – Dopo la Siria tocca alla Libia. Il Parlamento

“Nel nostro Paese c’è bisogno di un colmare un gap

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.