Nel nuovo Governo Conte mi è stato conferito l’incarico di Viceministro dell’Interno

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
crimi

Ringrazio tutti coloro che nelle ultime ore mi hanno dedicato auguri e rivolto congratulazioni per questo nuovo impegno. È senza dubbio un ruolo di grande, grandissima responsabilità, che cercherò di svolgere con la massima dedizione.
Sono consapevole di entrare a far parte di un Ministero che ha un’efficienza unica nel suo genere. Entro in punta di piedi, com’è giusto che sia, con il rispetto che si deve a chi tutti i giorni lavora per la nostra sicurezza e per il corretto funzionamento degli enti territoriali. Entro per fornire tutto il supporto necessario in termini legislativi e d’indirizzo politico, affinché si possa potenziare ancor di più un’attività che già viene svolta ad altissimi livelli.
Non serve qualcuno che pieghi questa ‘macchina’ a lavorare per i propri interessi politici o per la propria mera propaganda. Servono persone che sappiano riconoscere la giusta dignità e capacità a donne e uomini che ogni giorno lavorano sul campo, al servizio dello Stato e dei cittadini, spesso a rischio della propria vita. Non posso che sentirmi onorato di entrare a far parte di questa squadra.
Sarò come sempre al servizio dei cittadini, e di chi li protegge. Questo è lo spirito con cui intraprendo la nuova avventura. Svolgerò l’incarico affidatomi nella massima sintonia con il Ministro Luciana Lamorgese e con gli altri colleghi, affinché insieme si possa perseguire un solo ed unico interesse: la tutela dei cittadini.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il faccia a faccia di Toti con Salvini c’è stato.

Carmelo Barbagallo è il nuovo Segretario generale della Uil Pensionati.

Trascorrere un sabato sera diverso nelle sale dei musei, tra

“La SSC Napoli comunica che il Presidente Aurelio De Laurentiis

Lavoratori stagionali e Naspi: la Camera dei Deputati ha approvato

“Appare quantomeno inusuale che il Ministro della Cultura, non avendo

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.