ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

NELLA STAGIONE 2019/20 TRENTINO VOLLEY DI NUOVO AI NASTRI DI PARTENZA DELLA CEV CHAMPIONS LEAGUE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
trentino

La stagione 2018/19 porta in dote un altro importante traguardo per Trentino Volley. La qualificazione alla Finale Play Off della Sir Safety Conad Perugia, ottenuta questa sera nello spareggio di semifinale con Modena, ha infatti permesso all’Itas Trentino di staccare il biglietto per la 2020 CEV Champions League.
La certezza di tornare a disputare, dopo un solo anno di assenza, il massimo torneo continentale per Club è arrivata facendo fruttare sino in fondo il secondo posto in classifica ottenuto al termine della regular season di SuperLega 2018/19. I tre pass garantiti alle squadre italiane nella competizione vengono infatti assegnati alle due finaliste Play Off (Perugia e Civitanova) e alla miglior classificata della regular season che non disputi l’atto finale del campionato italiano (quindi Trento).
Quella che si aprirà ad ottobre sarà la nona partecipazione di sempre al più prestigioso torneo europeo; in tre circostanze (2009, 2010 e 2011) è arrivata la vittoria, mentre in altre due occasioni i gialloblù sono comunque saliti sul podio (bronzo nel 2012, argento nel 2016). In virtù dell’ottimo ranking dell’Italia ma anche della recente vittoria della 2019 CEV Cup, Trentino Volley dovrebbe figurare come testa di serie e quindi essere ammessa già alla fase a gironi, come era accaduto nella passata edizione alle tre compagini italiane; per l’effettiva certezza bisognerà però attendere che la stessa CEV confermi il format del torneo per la prossima stagione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

STANZIATI 330 MILA EURO PER PROGETTI ALL’INTERNO DEI SIN Firmato

A differenza delle tante cianfrusaglie ideologiche che sono state spacciate

Fare dell’ex ospedale civico “Umberto primo” di Enna il Centro

A Milano il grattacielo Pirelli, sede del Consiglio regionale della

Dopo anni di inspiegabile impasse, trova finalmente il suo naturale

evasione

Sono 107 miliardi di Euro all’anno, la scandalosa cifra accertata

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.