NICCOLO’ FABI, Incontro tra parole e musica

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
NiccoloFabi_Orizz_phChiaraMirelli

ATTRAVERSO FESTIVAL 2020
– Uomini e storie delle terre di mezzo –

NICCOLO’ FABI
Incontro tra parole e musica

Giardini Belvedere, Piazza XX Settembre, BRA (CN)
Ore 21, BIGLIETTI ESAURITI
Prevendite disponibili sul circuito www.mailticket.it

Tra i cantautori più importanti della musica italiana, Niccolò Fabi è ospite per Attraverso Festival nei Giardini Belvedere di Bra (CN), alle ore 21 di Martedì 4 Agosto 2020, biglietti esauriti.

Un incontro tra parole e musica, un’intervista condotta da Fabrizio Gargarone, direttore artistico dell’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour, durante la quale il cantautore romano si racconta. La passione per la scrittura, per la musica e la poesia, il suo percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva così come dimostra la sua ventennale carriera: più di 90 canzoni, 9 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè.

Le sue canzoni, poetiche ed intimiste, oltre a contenere diverse sfumature musicali, gli hanno permesso di vincere diversi premi tra cui due Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” per “Ecco” (2012) e “Una somma di piccole cose” (2016) mentre, recentemente, gli è stato assegnato il premio “Voci per la libertà” di Amnesty International Italia per “Io sono l’altro”, primo singolo dell’ultimo album “Tradizione e Tradimento”

Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. I Giardini Belvedere apriranno al pubblico alle ore 19.30

Attraverso Festival è un progetto dell’Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour e Produzioni Fuorivia con la collaborazione dell’Ente Parco Aree Protette Appennino Piemontese. Con il sostegno di Mibact, Regione Piemonte, e il coordinamento di Fondazione Piemonte dal Vivo. Con il contributo di Fondazione CRT, Fondazione CRC, Fondazione CrAsti, Fondazione Cral. Con la collaborazione e il sostegno dei comuni di Alba, Bosio, Bra, Calamandrana, Gavazzana/Cassano Spinola, Mombaruzzo, Monforte d’Alba, Monticello d’Alba, Morbello, Ovada, San Cristoforo, Voltaggio e anche con il sostegno di Banca d’Alba, Egea, ATL Langhe Monferrato, Roero e Consorzio Tutela del Gavi. Un ringraziamento speciale va inoltre ai numerosi soggetti che operano sul territorio e che sono partner fondamentali di questo Festival: Alexala, le vivacissime Pro Loco, i produttori e le associazioni culturali del territorio. Il nostro ringraziamento va inoltre ai Comuni di Aqui Terme, Canelli, Carrega Ligure, Cartosio, Casaleggio Boiro, Castelnuovo Calcea, Gavi, Grinzane Cavour, La Morra, Mornese, Nizza Monferrato, Novello, Parodi Ligure, Serravalle Scrivia, Terruggia che, anche se quest’anno per motivi di forza maggiore non hanno potuto ospitarci, fanno parte della grande famiglia di Attraverso.

www.attraversofestival.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

CONFEDES E FIDUCIA IN ALBANIA: LA NUOVA CASA DELLA PICCOLA

Novità su autovelox e multe da due sentenze della Cassazione.

«In materia ambientale il Piemonte è una Regione virtuosa»: lo

Da Miami Beach ora in Valle d’Aosta Inarrestabile, la mostra

Sono a Bucarest (salario medio meno di 450 €) e

“Ritirate il #decretoCalabria inutile e pericoloso per la vita dei

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.