ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Nina Zilli: “Ho il Covid, probabilmente l’ho preso al ristorante”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
zilli

Evitate i luoghi chiusi e affollati, soprattutto quando sono frequentati da persone senza mascherine, come accade ai ristoranti. È il consiglio della cantautrice Nina Zilli, che è risultata positiva al coronavirus dopo diversi tamponi e un esame sierologico risultati negativi. E che ha raccontato la sua disavventura su Instagram. In alcune storie, l’artista ha spiegato che potrebbe essersi contagiata ad una cena in un ristorante, dove anche i più prudenti si tolgono le mascherine per mangiare.

“”Ho il Covid, negli ultimi 5 giorni due tamponi negativi, un sierologico negativo e dopo un’ora mi è venuta la febbre – ha spiegato la Zilli – Credo che questi esametti siano un po’ ballerini. Ma come facciamo ad essere sicuri se anche chi come me si tamponava ogni 5 secondi risultava sempre negativo? Ho sempre pagato di tasca mia questi esami, raddoppiandoli pure quando andavo ospite in tv. Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia prima di me. Sappiate che non ha funzionato”, ha sottolineato.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Mai consentirò che una bottiglia di vino siciliano DOP o

“Ci auguriamo che il chiarimento richiesto dal presidente del Consiglio

INSIEME Lettori, autori, editori 1 – 4 ottobre 2020 Roma

libro

Il 19 febbraio il secondo incontro di “Storie tra le

CONCENTRICA TORNA A SCUOLA Segnale d’allarme – Edizione straordinaria in

Controllo del territorio, tutela della salute e del rispetto delle

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.