ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

No alle fabbriche, sì alle slot machine. Questo è il Piemonte di Cirio e della Lega

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
gribaudo

Mentre la destra in consiglio regionale festeggiava l’abolizione della legge di Chiamparino contro il gioco d’azzardo

Arrivava la notizia che la Gigafactory di Stellantis che produrrà batterie per auto elettriche verrà fatta in Molise anzichè a Torino. Di questo, però, la destra in consiglio regionale non ha mai voluto parlare: evidentemente le lobby del gioco sono più importanti, nonostante il grido d’allarme delle associazioni contro la ludopatia, delle forze dell’ordine, dei sindaci piemontesi preoccupati.
Nel frattempo prosegue la desertificazione industriale del nostro territorio: perdiamo impianti strategici come quello di Stellantis, e veniamo scartati dagli investimenti per le insfrastrutture dimenticate.

Al fallimento della giunta Appendino si accompagna il totale disinteresse della giunta Cirio, che sul tunnel di Tenda con la Lega ha fatto solo propaganda, e sulla ferrovia Cuneo-Ventimiglia non ha ottenuto un briciolo di fondi.
Torino, la Granda, il Piemonte non si meritano tutto questo.

Chiara Gribaudo 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Riteniamo opportuno fare un po’ di chiarezza sulla filiera della

In Lombardia i numeri della pandemia risalgono. Secondo i dati

caporalato

Camara Fantamadi, appena 27 anni, originario del Mali, è morto

”Voglio ringraziare il sindaco di Gonars, Boemo, e la coordinatrice

brunetta

Roma – “Oggi è il 4 marzo, il secondo anniversario

parco

Domani aperti Parco Bologna e Parco Maraga Riaperture graduali e

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.