Non so a voi ma a me il Presidente Conte è piaciuto molto ieri sera in Tv

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ruotolo

Chiaro, semplice, si è fatto capire da tutti. Ha spiegato la posta in gioco in sede europea, ha detto, in sostanza, che il bicchiere è mezzo pieno e che la partita è ancora in corso. E non vi dico quanto mia sia piaciuta poi la sua risposta al duo Melo-Salvini che da ore stavano inondando i social media e i giornali on Line di falsità e bugie. Non la penso come il direttore Mentana. Il presidente Conte aveva tutto il diritto di rispondere a chi, falsamente, lo accusava di essersi piegato al Mes, quel Mes sottoscritto dal governo Berlusconi. “Se avessi saputo quello che diceva non avrei mandato in onda quella parte della conferenza stampa”. E perché il direttore di un Tg si arroga il diritto di censurare il capo del governo? Se non ti piace il discorso del premier lo dici in un editoriale. Prendi posizione. Legittimo. Ma non era vietato vietare?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Cgil chiede la proroga degli ammortizzatori sociali e la

La Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, per sostenere le Caritas

A poco più di una settimana dalla tragedia, si fa

L’Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della

Anziani, malati e uomini più a rischio di subire pesanti

Revisionati gli impianti di piazza San Domenico e del sagrato

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.