ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Nuovi sbarchi di migranti, in 400 nell’Agrigentino

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
immigrati

Circa 400 migranti sono sbarcati sulla battigia di Palma di Montechiaro, nell’Agrigentino. Una nave madre li avrebbe lasciati a pochi metri dall’arenile, prima di riprendere il largo. Polizia e carabinieri stanno rastrellando l’area e un elicottero si è levato in volo. I migranti sbarcati nella zona sottostante il Castello di Palma di Montechiaro, a piccoli gruppi, sono in fuga lungo le strade e le campagne. Tanti si sono riversati sulla statale 115, in direzione Agrigento. Chiedono acqua agli automobilisti in transito e di salire a bordo delle auto. Almeno tre le motovedette della Guardia costiera impegnate nella ricerca della nave madre.
Polizia, carabinieri e militari della Capitaneria di porto stanno setacciando – fra strade e campagne – tutta l’area prossima al luogo dello sbarco.

Cinquantadue migranti dell’Africa subsahariani, fra cui alcune donne, sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Linosa (Ag) dopo che con un’imbarcazione di circa 10 metri, sono riusciti ad arrivare sugli scogli della più piccola isola delle Pelagie. E’ stata già avvisata la Guardia costiera che dovrà trasferire a Lampedusa i 52. Intanto, sarebbe stato intercettato un barcone, in acque internazionali, che sta viaggiando verso l’Italia.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Più di una famiglia su due non ha Internet perché

“La nuova normalità è essere più stressati. A sette mesi

ferrari

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha svelato il

speranza

Il ministro della Salute Roberto Speranza, in un’intervista rilasciata a

Si torna a scuola. Dopo più di 6 mesi, a

Come si fa a comprendere quale sia il paese che

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.