Oggi abbiamo firmato il protocollo per la qualità dell’aria con il presidente Enrico Rossi della Regione Toscana

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
85143222_793586601151721_1559788184668209152_o

Il tema della qualità dell’aria è importante non solo perché l’Italia è in infrazione europea, ma perché ogni anno nel nostro Paese piangiamo circa 80mila vittime. Una strage che non possiamo nè dobbiamo più tollerare.

È un problema che si risolve solo se tutti i livelli istituzionali si siedono a un tavolo e ci si impegna ad affrontarlo. Per questo il protocollo che firmiamo oggi è un tassello importante.

In Toscana il ministero mette a disposizione 4 milioni di euro per i 31 comuni che hanno maggiore difficoltà ad affrontare in maniera strutturale questo problema. Ma non parliamo di soldi stanziati alla Regione e di cui si perde traccia: non sono soldi che arrivano alle Regioni e rimangono chiuse nel cassetto, sono soldi che andranno ai cittadini e serviranno per cambiare, ad esempio, il modo di scaldarsi nelle case, per cambiare il modo di spostarsi, per riforestare i nostri territori. Dobbiamo farlo, e non “più presto possibile”, ma oggi. E lo Stato mette tutte le carte sul tavolo per realizzare la transizione.

Dobbiamo mettere in primo piano la voglia di cambiare, la strutturazione e una programmazione per andare a incidere significativamente sulla salvaguardia dei cittadini e della loro salute.

Ora, mettiamo insieme questi protocolli che stiamo firmando con tutte le Regioni, la #LeggeClima e le sue misure di contrasto ai cambiamenti climatici, il #CleanAirDialogue fatto a Torino a Giugno 2019 e vediamo che la struttura per migliorare il Paese sta prendendo corpo.

#AvantiCosì

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La decisione di far partire il Giro d’Italia del 2020

Viareggio (Lu) – Ormai il Black Friday è diventato più

L’ottimismo delle scorse ora sta pian piano svanendo: la ripartenza

”È stato pubblicato il nuovo bando di Roma Capitale con

“In questi anni la Puglia è diventata la locomotiva del

E’ passata poco più di una settimana dal corteo dell’8

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.