Oggi abbiamo un grande impegno nei confronti di tutta la gente che è qui e quella a casa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
81969413_2492118037667567_1745455884252741632_n

Con la nostra famiglia e con il paese intero, però l’impegno più importante è con noi stessi fratelli! Dobbiamo dimostrare perché cazzo siamo arrivati fino a qui! Se siamo fatti per questo o no! Abbiamo una partita per dimostrarlo! Mettiamoci dentro tutto questo per fargli sentire che non riusciranno a vincere! Mettiamocela tutta”.

15 novembre 2011, pre-partita Colombia-Argentina, match importante per i Cafeteros. Il capitano e leader della Nazionale, Mario Yepes, carica i compagni con un discorso da brividi.

“Io non sapevo che stessero facendo il video, se l’avessi saputo non sarebbe uscito fuori. Qualcuno ha registrato senza dirmelo, poi quando è uscito era difficile fermare la diffusione. Io ho sempre messo la faccia per la squadra, noi giocatori sudamericani abbiamo questo sentimento forte per la Nazionale. Questo discorso lo facevo sempre prima di ogni partita, non solo in quelle importanti. Questo per sottolineare quanto è importante il lavoro che si fa in settimana, degli stimoli che uno deve avere. Uno deve essere leader in ogni momento, allenamento dopo allenamento. Questo è quello che ho provato a fare nel Chievo, nel Milan e nella Nazionale. Questa voglia di fare le cose con amore, di allenarmi bene, di arrivare prima agli allenamenti, questa voglia di mettere a disposizione tutto quello che si poteva”.

Buon compleanno a “El Capitan” de Cali, Mario Yepes, 44 anni per lui!                                                                                                                                                        FONTE CALCIO TOTALE FACEBOOK

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale

Cavaliere e Grande Ufficiale: questi sono i titoli delle Onorificenze

L’assessore al Welfare Andrea Vannucci ha fatto appello ai fiorentini

COERENTEMENTE CON QUANTO DETTO IN QUESTI MESI”. “Attese da tempo,

Con 451 voti favorevoli e tre astenuti la Camera ha

CasaPound non può continuare a restare nell’immobile che occupa da

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.