ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Oms: “Nessuna prova che guariti non possano ammalarsi ancora”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
oms

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha avvertito i governi a non dare una patente d’immunità a quanti sono guariti dal Covid-19, sottolineando che non vi sono prove che una persona guarita non possa ammalarsi di nuovo. Non vi sono prove “che persone guarite dal Covid-19 che hanno gli anticorpi siano protetti da una seconda infezione”, sottolinea l’Oms.

L’Organizzazione mondiale per la Sanità dichiara di essere in generale a favore dei test per individuare chi ha sviluppato anticorpi “in quanto sono critici per la comprensione dell’estensione dell’infezione e dei fattori di rischio associati”. Tuttavia si fa notare che tali esami sierologici non sono in grado di determinare se gli anticorpi possono difendere da una seconda infezione. Inoltre sono stati posti sul mercato globale diversi test per individuare gli anticorpi ma la loro attendibilità e accuratezza deve essere ulteriormente vagliata.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Un progetto a cura di IRSE – Istituto Regionale di

Un cittadino intento a smaltiere irregolarmente dei rifiuti ingombranti all’interno

Non si potranno aprire, subito dopo Pasqua, bar, ristoranti e

Massa Carrara – Nel massese un primo storico risultato delle

L’appello di Don Adriano Gennari: “Aiutateci ad aiutare gli indigenti

GENOVA – Dovrà pagare alla Fondazione di Palazzo Ducale 25mila

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.