Oms: “Senza misure, entro gennaio 5 volte più morti di aprile”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
oms

Le proiezioni sulla corsa del virus in Europa che arrivano da modelli epidemiologici “affidabili non sono ottimistiche. Questi modelli indicano che politiche rilassate prolungate potrebbero spingere, entro gennaio 2021, la mortalità giornaliera a livelli da 4 a 5 volte superiori a quanto registrato ad aprile”. L’allarme arriva dal direttore della Regione europea dell’Organizzazione mondiale della sanità Hans Kluge, che però aggiunge: “Gli stessi modelli mostrano che misure semplici come, ad esempio, indossare mascherine in modo sistematico (ad un tasso del 95%, contro meno del 60% che vediamo oggi) insieme allo stretto controllo degli assembramenti, sia in spazi pubblici che privati, può salvare fino a 281.000 vite entro il 1 febbraio nei nostri 53 Stati membri”.

“Molto preoccupati ma non è come a metà marzo”

“In scenari proporzionalmente più rigorosi – aggiunge il direttore dell’Oms Europa – il modello è molto più ottimistico, con livelli di morbilità e mortalità leggermente più alti rispetto alla prima ondata ma con una pendenza inferiore, come se dovessimo aspettarci un rigonfiamento più alto e più lungo invece di un picco, dandoci così più tempo di reazione. Queste proiezioni non fanno altro che confermare ciò che abbiamo sempre detto: la pandemia non invertirà il suo corso da sola, ma lo faremo noi”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il 25 Gennaio Assisi e Fiumicello saranno molto più vicine

“Io non faccio accordicchi segreti, io parlo con interviste, con

“Stiamo assistendo a un Governo molto pericolante, ma che riesce

I ricercatori della Chan School of Public Health dell’Università di

Ognuno di noi ha un eroe, oggi il mio pensiero

Washington attende risposte da Roma alla richiesta di inviare truppe

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.