#PaapeteInPiazza Ridicolo chi sventola tricolore e chiede secessione. Solidarietà a Goffredo Mameli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
70898610_2381834585229898_1231000105922854912_n

Ribelliamoci all’appropriazione indebita del #tricolore da parte dei sostenitori di Lega e Fratelli d’Italia. Con quale faccia sventolano bandiere tricolori quelli che vogliono spaccare l’unità nazionale? Se sventoli il tricolore non dovresti sostenere l’autonomia differenziata cioè la secessione dei ricchi.
Come si può sventolare il tricolore se fai parte o sei alleato di un partito che nello statuto ha come fine l’indipendenza della Padania?
E’ sempre stata discutibile l’appropriazione da parte della destra fascista di una bandiera che ha origini giacobine nella Rivoluzione Francese e poi nelle correnti repubblicane e democratiche del Risorgimento. Il tricolore fu disonorato dal fascismo e fu sventolato dai partigiani che combatterono per liberare il paese dall’invasore e che giustamente consideravano i fascisti dei #traditoridellapatria al servizio dei nazisti (oggi in piazza non sono mancati saluti romani e una bandiera con l’emblema dei Savoia).

Oggi abbiamo a che fare con dei nazionalisti da operetta capaci solo di diffondere odio razziale mentre si preparano a fare a pezzi il paese. E non dicano che difendono la nazione proletaria dalla perfida UE dato che hanno votato tutti i trattati europei. Sono ridicoli gli ex-missini alleati di un partito che si vantava di pulirsi il sedere con la bandiera nazionale.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

L’ultima riguarderebbe frasi al limite del sessismo lanciate da Amadeus

Ciclovia Adriatica, firmato il protocollo per la progettazione e la

Perrino, Leggieri e Carlucci: “Ci auguriamo che la torbida vicenda

International Art change Italia Arte – Miit – Dubai TORINO

Il Coronavirus triplica le vendite di cannabis light di CBDexpress:

Stiamo esagerando? Adesso la domanda rimbalza ovunque, dai luoghi istituzionali

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.