ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Parchi in movimento: dal 17 maggio fino a fine settembre

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
parchi-foreste

Riparte il 17 maggio per durare fino a fine settembre Parchi in movimento, progetto del Comune di Bologna ideato e condiviso con l’Azienda USL  e in collaborazione con LloydsFarmacia con l’intento di promuovere la cultura del movimento e uno stile di vita attivo, migliorando la qualità della vita e la salute dei cittadini e contrastare i rischi derivanti dalla sedentarietà.

BOLOGNA – Quest’anno la programmazione è ancora più ricca e sarà curata da ben 21 realtà cittadine, che proporranno ai cittadini, nei 6 parchi coinvolti, un’offerta di più di 100 discipline che vanno dal risveglio muscolare allo yoga, dalla danza del ventre all’hip hop, dal nordic walking al parkour, dal pilates alla zumba, dalla capoeira a molto altro, per tutte le età e tutti i gusti. Tra le tante proposte un’attenzione particolare alle mamme in dolce attesa e alle neomamme con un percorso di avviamento all’attività motoria dedicato ai più piccoli. I bambini e gli adolescenti sono al centro di una programmazione variegata con attività come bici bimbi, frisbee e arti marziali. Ad arricchire le novità di questa edizione, anche molti appuntamenti di fitness e tonificazione fisica, oltre ad un’offerta mirata per gli anziani.

Inserito nel cartellone estivo Bologna Estate 2021 il progetto, attivo da più di dieci anni, offre attività motoria gratuita sul territorio dei sei Quartieri in sei parchi urbani, e accompagna il ritorno dei cittadini alla pratica dell’attività motoria dopo un difficile anno di emergenza sanitaria, accompagnati da istruttori qualificati, nel pieno rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza vigenti.

Le attività proposte promuovono il movimento a 360°, offrendo opportunità anche a cittadini in condizione di fragilità che solitamente non svolgono attività fisica per creare l’abitudine a uno stile di vita sano a contatto con la natura. Saranno inoltre occasioni di interazione fra persone di diverse età, provenienze, culture, e favoriranno la costruzione di reti sociali in un ambiente sano e piacevole. I cittadini avranno inoltre la possibilità di conoscere le aree verdi pubbliche presenti sul territorio comunale e di integrare l’esperienza motoria con attività di educazione alla salute e al benessere.

Bologna Estate è anche movimento e salute – spiega l’assessore alla Cultura e allo Sport del Comune di Bologna, Matteo Lepore – quest’anno abbiamo raddoppiato l’impegno su Parchi in movimento, che è un progetto sempre più importante per Bologna, soprattutto in un anno come questo. Far ripartire il movimento, il lavoro degli istruttori e la socialità dei cittadini in sicurezza e in un contesto piacevole è il nostro obiettivo, reso possibile dalla risposta dei tanti operatori che si sono messi in gioco con noi e dai nostri partner”.

Ci si può iscrivere via email o telefono, contattando i singoli organizzatori ai recapiti indicati sul sito web bolognaestate.it, oppure direttamente in loco, ma solo in caso di posti ancora disponibili.

Guarda il programma completo (luoghi, orari e discipline).

Ecco tutti i parchi interessati e le realtà che propongono le attività:

Parco Nicholas Green (Quartiere Borgo Panigale – Reno)
Sempre Avanti – Capoeira Emilia Romagna – Budokan – Record Team

Parco di Villa Angeletti (Quartiere Navile)
Enecta – Universal Sport – Capoeira Emilia Romagna – In lak’ech – Dojo Equipe – Endas

Giardino del Velodromo (Quartiere Porto-Saragozza)
Capoeira angola palmares – Asd Leaf – Endas

Parco San Donnino (Quartiere San Donato-San Vitale)
Aics- Centro sociale Nello Frassinetti – Polisportiva Pontevecchio – Capoeira Emilia Romagna – U.S.Acli

Parco dei Cedri-Lungosavena (Quartiere Savena)
M’over Walking – Enecta Free Fitness – Capoeira Emilia Romagna – Polisportiva Pontevecchio – Palestre Stay Up

Giardino Lunetta Gamberini (Quartiere Santo Stefano)
Around the Wod – Asd Olitango – Capoeira Emilia Romagna – Palestre Stayup – Fondazione per lo sport Silvia Parente

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Un uomo straordinario. Oggi ha preso carta e penna e

OIPA: «È STATA UNA NOSTRA DELEGATA SEMPRE IN PRIMA LINEA

Wind Mobility si scusa con la cittadinanza di Trento ed

Milano – Marcia in solidarietà di Liliana Segre : Scajola

È lo chef del ristorante “Antica Coro­na Reale” di Cervere

Sofia torna sul podio e spodesta Alice, mentre nessuno è

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.