ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Parità genere: Rizzo Nervo, servono onestà e coraggio per mettere in discussione disuguaglianze e ingiustizie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
donna

“Non posso non notare come nessun altro collega uomo sia intervenuto oggi in quest’Aula. Quasi questa fosse una discussione fra donne, per le sole donne. Una discussione a cui regalare al massimo l’attenzione di un applauso, di un sì con la testa, di quelli che nulla cambiano davvero rispetto alla confort zone fatta di privilegi, diseguaglianze, ingiustizie di genere dentro cui, spesso nella più profonda ipocrisia, viviamo, che troppo spesso assecondiamo, così ribadendole, come fossero normalità ineluttabili, abitudini che non abbiamo l’onestà e il coraggio di mettere in discussione per davvero, fino in fondo”. E’ quanto ha affermato il deputato dem Luca Rizzo Nervo, nel corso del suo intervento in discussione generale, nell’Aula della Camera, sulla mozione concernente iniziative a sostegno e tutela delle donne.

“Sono profondamente persuaso – ha aggiunto il deputato del Pd – che temi come l’accesso al mercato del lavoro delle donne, l’equilibrio di opportunità nei ruoli apicali, la parità salariale, il rafforzamento di strumenti di condivisione della responsabilità genitoriale e di cura, non di mera conciliazione per le donne, il potenziamento della rete educativa dei nidi e delle scuole dell’infanzia a supporto della missione educativa delle famiglie, siano grandi questioni di modernità, di competitività, di civiltà per il nostro Paese”.

“L’anno terribile che abbiamo alle spalle – ha concluso Rizzo Nervo – ci dice che non c’è più tempo da perdere per sanare diseguaglianze di genere così sfacciate, così limitanti, così ingiuste. La ripresa ha bisogno di strumenti concreti per l’inclusione e le pari opportunità. Strumenti che esistono. Serve essere interpreti coerenti del nostro tempo, serve una governance istituzionale forte, capace di produrre un impatto reale sulla vita di milioni di donne, per vivere conseguentemente in un Paese più giusto, più equo, migliore per tutti quanti”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

palazzo

In media d’anno, il pil reale nello scenario tendenziale si

papa_francesco

Il 9 marzo 2020, in piena pandemia, i media vaticani

Partirà ufficialmente oggi 5 ottobre l’edizione 2019-2020 del Campionato Under

L’Autorità Nazionale Anticorruzione e la Prefettura di Catania vigileranno sulla

C’ è tanto entusiasmo tra i componenti la rappresentativa Cadetti/Senior

Trevisi (M5S): “Riqualificazione energetica completa a costo zero” Illustrare ai

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.