PENCE RIFIUTA DI PARTECIPARE AD UN IMPORTANTE EVENTO CONSERVATORE DOVE CI SARA’ ANCHE TRUMP

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
153695698_2869847569967529_8248588866746712419_o

L’ex presidente Donald J. Trump tornerà a parlare in pubblico il prossimo 28 febbraio, e lo farà alla conferenza del Conservative Political Action Conference (CPAC), una delle più importanti riunioni politiche annuali di stampo conservatore.
All’evento, però, non parteciperà l’ex vice-presidente Mike Pence, che ha rifiutato l’invito. Matt Schlapp, uno degli organizzatori chiave, ha definito “un errore” questa scelta. L’Huffpost riporta infatti le sue dichiarazioni in cui afferma che “i conservatori hanno bisogno di sentire la sua opinione sulla minaccia posta dal socialismo e da un Partito Democratico radicalizzato a sinistra”.
Secondo la CNN, in ogni caso, diversi organizzatori dell’evento stanno provando a convincere Pence, tentando di fargli cambiare idea, considerando anche che l’ex VP ha regolarmente parlato all’evento negli anni precedenti.
Pence ha, però, ha scelto di mantenere un basso profilo dopo i fatti del 6 gennaio, venendo attaccato anche da Trump, con cui ha notevolmente raffreddato i rapporti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

La Puglia è la prima Regione italiana a ultimare le

«Sono passati ormai sei anni dal richiamo che la Corte

Sylvester Stallone ha deciso di vendere il suo Suv personalizzato

– Gli avanzi del vecchio regime si stanno ricompattando per

TRENTO – E’ stato dipinto nel fine settimana il Muro della

Ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, la virologa

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.