Per Zaniolo rottura del legamento crociato

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
EhYLUAeWAAA_mwh

Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. E’ questa l’entità dell’infortunio di Nicolò Zaniolo dopo gli esami svolti questa mattina a Villa Stuart sul centrocampista della Roma infortunatosi ieri nella sfida di Nations League contro l’Olanda. Domani il giocatore verrà operato, si prevedono tempi di recupero attorno ai sei mesi. “Nicolò Zaniolo è stato sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart. L’iniziale sospetto diagnostico è stato confermato: il calciatore ha riportato la lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e domani verrà sottoposto a intervento chirurgico”. E’ quanto scrive in una nota sui social la Roma riportando il responso degli esami.

“Per le tantissime persone che mi stanno chiedendo come sto, stamattina ho svolto le visite di rito che hanno evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Ringrazio tutti quanti, tifosi della Roma e non, per il supporto…tornerò presto”. Con queste parole affidate a Instagram il centrocampista si è quindi rivolto ai tifosi per annunciare l’entità del grave infortunio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Ryanair, la compagnia aerea numero uno in Italia, ha annunciato

Video e collegamenti online a sostegno delle persone con demenze

Arriveremo terzi, aveva detto il deputato veronese Gianni Dal Moro

È arrivato il quattordicesimo numero di “5 Stelle News”, il

Un progetto per mettere l’arte al centro del processo di

“Lemendamento tradisce il voto di milioni di cittadini che si

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.