ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

PETTINARI SULL’INCHIESTA ASL DI PESCARA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
pettinari

“Sento il dovere di ringraziare, quale uomo delle istituzioni, i servitori dello Stato che in questa nebulosa vicenda cercano di far chiarezza a tutela della collettività e del bene comune. Mi riferisco ai magistrati della Procura di Pescara e agli uomini della Guardia di Finanza che, con profonda dedizione e spirito di servizio, dimostrano di fare il proprio dovere fino in fondo non fermandosi davanti a nulla, attenzionando e ricercando la verità ad ogni livello. Io mi sento sicuro e sento garantiti gli interessi della collettività e del bene pubblico quando vi sono inquirenti come quelli della locale Procura che fanno il proprio dovere fino in fondo senza guardare in faccia nessuno e senza fare sconti come dovrebbe fare ogni uomo dello Stato. Ritengo che sulla vicenda giudiziaria della Asl di Pescara e sugli appalti debba essere fatto un serio approfondimento in Consiglio regionale dove il caso deve assolutamente essere discusso e attenzionato sotto l’aspetto amministrativo perché il Consiglio è il massimo organo politico istituzionale di Regione Abruzzo e rappresenta tutto il popolo abruzzese ed ha competenze specifiche sulla sanità abruzzese e sulle Aziende sanitarie”. Così il Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari in merito alle indagini che si stanno svolgendo sugli appalti della Asl di Pescara.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

GENOVA – I lavoratori impegnati nei Servizi Sociali del Comune di

Interrogazione del Gruppo della Lega (prima firma Fabio Rainieri) sulla

Mario Balotelli giocherà nel Brescia. Ma siccome la sola notizia

All’Olimpico, recrimina la Roma e la Lazio più brutta della

“Totale sostegno al Presidente Conte nell’impegno, ben motivato in un’intervista

“Se le autostrade italiane e abruzzesi versano in condizioni di

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.