PIANO TRIENNALE PER LA RICERCA DI SISTEMA: A BREVE SI PARTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
66417057_2553996338025008_5994553217294270464_n

Al convegno organizzato da RSE ieri a Milano, ho parlato della Ricerca di Sistema, essenziale per raggiungere l’obiettivo della decarbonizzazione, in linea con gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima.
Il Piano Triennale della Ricerca di Sistema, che prevede la disponibilità di risorse per 210 milioni di euro, ha visto anche una fase di consultazione alla quale hanno partecipato 335 soggetti che, con i loro suggerimenti, hanno contribuito alla stesura della bozza definitiva del Ministero dello Sviluppo Economico che, proprio in queste ore, è stata inviata ad ARERA per l’acquisizione di un parere, come previsto dalla legge, prima del suo varo definitivo.

Nell’ambito del Piano è confermata la fiducia ad RSE, all’ENEA e al CNR, indicati quali affidatari di Accordi di Programma, in quanto ritenuti gli Enti di ricerca nazionali che possano contribuire a valorizzare i fondi della Ricerca attraverso attività orientate al raggiungimento degli obiettivi energetici nazionali.

Lo stanziamento degli oltre duecento milioni di euro previsti dal Piano favorirà politiche e programmi orientati sia alla domanda, sia all’offerta di energia, con lo scopo di sostenere la ricerca di nuove tecnologie nel settore dell’energia e modificare i modelli di consumo al fine di intercettare ed integrare le politiche orientate alla domanda e favorire sia lo sviluppo delle realtà imprenditoriali che il benessere dei cittadini.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Erano pronte a furti e borseggi a danno di turisti

INSIEME AL PROGETTO DYNAMO ART FACTORY Un programma inedito di

Proposta sperimentazione di internet via satellite per aree montane Fvg

Aumentano anche nel 2018 le cosiddette “unità collabenti”, vale a

Biometano ed economia circolare, sono sempre più le azioni specifiche

Sarà l’anno della conversione all’elettrico, una visione nella quale il

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.