ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Più benefici economici 💰 e posti di lavoro riducendo le emissioni di gas serra si può creare benessere

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
notizie in un click

Con la Legge Europea sul clima, in discussione in queste settimane a livello europeo, emerge che è urgente e necessario essere ambiziosi e adottare un obiettivo di riduzione delle emissioni del 60%.
È questo lo scenario analizzato dalla Legge e, in base alle proiezioni ottenute, è chiaro che non ci sono più scuse per non farlo.
🔴 Ieri la proposta di Legge europea sul clima è stata consegnata nelle mani del Ministro Cingolani e nei giorni scorsi durante una riunione con gli europarlamentari italiani sono stati esposti questi dati anche al presidente di Confindustria Bonomi.🔴
In questi documenti ci sono degli aspetti importantissimi che non possono essere ignorati‼️: Di tutti i paesi europei è proprio l’ITALIA 🇮🇹 a ottenere i maggiori benefici economici e il maggiore aumento occupazionale!
Quindi non perdiamo altro tempo, per uscire dalla crisi sanitaria ed economica e per combattere la crisi climatica la strada è una sola, avere più coraggio nella transizione ecologica e procedere con un’economia basata su efficienza energetica, 100% rinnovabili, democratizzazione del sistema energetico

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Deroghe per l’accompagnamento a scuola e per over 70 BELLUNO

Come uscire dalla grave crisi indotta dalla pandemia e rilanciare

che se n’è andato esattamente sette anni fa. E poi

LIVORNO – Una sub livornese di 65 anni è morta

IPUNTIDANZA 2019/2020 – XVII edizione Fondazione Egri per la Danza

“A San Vito Lo Capo è stata scongiurata l’ennesima aggressione

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.