PIU’ DI 4 MILIONI IN CALABRIA PER IL PATRIMONIO CULTURALE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cultura

Ammontano a 180 milioni di euro le risorse destinate dal Ministero per i beni e le attività culturali per finanziare 595 interventi sul patrimonio culturale italiano. Il programma biennale del Fondo Tutela del MiBAC approvato dal Ministro Alberto Bonisoli prevede 4 milioni 289 mila euro per i 33 progetti finanziati nell’ambito delle annualità 2019-2020 in Calabria.

Le cifre più significative nella nostra regione sono destinate all’ex Collegio dello Spirito Santo di Vibo Valentia per restauro conservativo, consolidamento e adeguamento impiantistico (un milione e 235mila euro), al Museo e Parco Archeologico di Scolacium (400mila euro), alla chiesa di Santa Maria Neve a Tropea per il completamento del restauro conservativo (300mila euro), a Locri per il Parco Archeologico (265mila euro) e a Mileto per il Museo Statale (260mila euro), ma è tutta la Calabria ad essere interessata dalla valorizzazione del patrimonio culturale della nostra regione nei prossimi due anni. Altri interventi sono infatti previsti a Cosenza, alla Biblioteca Nazionale e all’Archivio di Stato, a Catanzaro per l’ex Mattatoio Comunale, a Reggio Calabria all’Archivio di Stato e alla Chiesa di Santa Maria Annunziata degli Ottimati e ancora a Vibo Valentia nell’area archeologica di S. Aloe e al Castello di Bivona. Si completerà il restauro anche della chiesa matrice di Stilo con 185mila euro, come pure sono destinati 190mila euro al Museo Archeologico Nazionale di Sibari, 150mila al Teatro Romano a Marina di Gioiosa e 100mila al Complesso San Fantino a Palmi. Altri fondi sono previsti per il Museo e Parco Archeologico di Medma a Rosarno, per il Parco Archeologico di Mileto Antica, per la Villa romana del Naniglio a Gioiosa Jonica e a Roccella, per il convento dei Padri Cappuccini e per il consolidamento e restauro dei dipinti su tela dell’Immacolata Concezione e di San Giuseppe.

Tutto questo dimostra un’attenzione forte da parte di questo governo al patrimonio culturale della nostra regione, troppo spesso lasciato privo di adeguati interventi di tutela, che sono assolutamente necessari per una giusta valorizzazione delle bellezze e della storia della Calabria.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Tra sabato e domenica notte l’orologio sarà spostato indietro di

Sono molto orgoglioso del voto dell’aula del Senato che ha

La rodigina, dopo la vittoria nel disco (38.12), si migliora

Qualche giorno fa mi è capitato di rivedere una puntata

#usb #usblombardia #bridge #sea #comunedimilano Alla vigilia del “Bridge”, ossia

Roma – “Nel giorno in cui il Cipe ha dato

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.