Presentato oggi a Bari “Il mare più bello 2019” la Guida Legambiente – Touring Club Italiano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
64219358_2346754045602531_6987536346025820160_n

La Puglia si conferma terza dopo Sardegna e Sicilia. A “gonfie vele” il Salento . Da quest’anno le 5 vele sventolano nel comprensorio turistico dell’Alto Salento Jonico con i Comuni di Nardò, Gallipoli, Porto Cesareo e Racale. Si riconfermano i comprensori turistici della Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari e dell’Alto Salento Adriatico. Pulsano e Vernole le new entry tra le località costiere. I dati pugliesi della guida 2019, sono stati presentati in conferenza stampa, questa mattina a Bari, da Francesco Tarantini (presidente Legambiente Puglia), alla presenza di Loredana Capone (Assessore turismo Regione Puglia ), Domenico Vitto (presidente Anci Puglia) e dei sindaci dei Comuni ricadenti nei comprensori turistici premiati con le “5 vele”. Località turistiche attente all’ambiente, dove trascorrere una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, ma anche eccellenze enogastronomiche, itinerari luoghi d’arte. Tutto questo è raccontato ne Il mare più bello 2018, la Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il Ministero dello Sviluppo Economico sta lavorando in sinergia con

Orvieto – “Noi giovani – inizia la nota del candidato

La volete sapere l’ultima? La Lega si sta opponendo all’inserimento

Dall’Africa all’Europa passando per il mar Mediterraneo: gli uomini e

“Anche nel 2018, così come avevo denunciato nel 2017 e

Le aziende che hanno innovato il proprio packaging in un’ottica

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.