Protocollo d’intesa tra Il Ministero dell’Interno-Dipartimento di Pubblica Sicurezza e l’Universita degli studi di Padova

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
62578442_2363241040408433_4072587083552653312_n

Martedì 11 giugno alle ore 18.00 nell’aula Nievo del palazzo del Bo è stato firmato dal Capo della Polizia e dal Rettore dell’Università di Padova il protocollo dintesa tra il Ministero dell’Interno-Dipartimento di Pubblica Sicurezza e l’Università degli Studi di Padova Dipartimento di Diritto Pubblico Internazionale e Comunitario.
Protocollo destinato ad avviare una specifica collaborazione tra la Polizia di Stato e l’ateneo patavino per realizzare un progetto volto a promuovere attività interdisciplinari allo scopo di studiare e sviluppare best practies, a realizzare incontri di studio, iniziative comuni per migliorare il livello di qualificazione e specializzazione degli operatori, pubblicazioni e stage, con specifico riferimento al diritto di polizia preventivo e repressivo, agli aspetti connessi agli accertamenti di carattere tecnico scientifico e alla loro successiva utilizzabilità in ambito processuale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

“Ho convocato per il prossimo 24 luglio alle ore 11

La sede del Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani

Un “esercito” di oltre 23mila volontari. 900 associazioni (550 comunali

La nuova proprietà giallorossa consenta ai tifosi di godersi “i

Quattro anni e due mesi di reclusione. Tanto ha chiesto

Da almeno un biennio il suo interesse principale è divenuto

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.