Quale futuro per la nostra terra? Il 23 febbraio webinar di conCittadini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ambiente

Ospiti d’onore Luca Mercalli, Federica Gasbarro e Stefano Liberti. Un tridente d’eccezione per ragionare sul futuro dell’ambiente e della nostra terra.

Il 23 febbraio 2021, dalle ore 10 alle ore 12, conCittadini, il corso di educazione civica realizzato dall’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, organizza “Insieme per l’ambiente! Agire per il cambiamento. Quali sfide e possibilità?”, seminario all’interno di un progetto implementato da Amici dei Popoli e altri partner in 18 regioni d’Italia.

Obiettivo dell’evento, che sarà visibile on line previa iscrizione, è quello di accrescere una coscienza ambientale dei giovani, rendendo essi stessi promotori di cambiamento nella società, e di creare un fronte più coeso attraverso cui sollecitare la comunità ad agire in modo da minimizzare gli effetti dei cambiamenti climatici. Il seminario consentirà a docenti e studenti interessati un primo approfondimento del tema della sostenibilità ambientale, che farà da sfondo anche all’evento finale di conCittadini, a maggio.

A ragionare sul futuro dell’ecosistema saranno tre ospiti d’eccezione: il volto noto della tv e Presidente della Società metereologica italiana Luca Mercalli, Federica Gasbarro, attivista per il clima, e Stefano Liberti, giornalista e autore del libro “Terra bruciata”.

(Luca Molinari)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Appello della Onlus a chi vuole diventare volontario per il

Il 13 novembre è stato indetto, da una rete di

Testo: Barbara Ferraro Illustrazioni: Sonia Maria Luce Possentini 62 pagine

Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute per l’emergenza coronavirus,

“La commissione Igiene e Sanitá del Senato dará avvio ad

Perché è parte integrante del viaggio? Viaggiare è emozionante, ma

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.