QUATTRO SASPINI AGLI ITALIANI DI BOCCIA PARALIMPICA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
a sx Paolo Puddu con Francesco Frau

Tra le dodici società partecipanti ai Campionati Italiani Assoluti, organizzati dalla Federazione Italiana Bocce e dall’Unione Sportiva Acli Torino, c’è anche la Sa.Spo. Cagliari.

Nel capoluogo piemontese, infatti, con l’allenatrice Maria Antonietta Tuveri a la collaboratrice Stefania Spada sono partiti Francesco Frau, Paolo Puddu (BC3), Daniele Massidda (BC5), Cristian Martis (BC1).

Presso il Centro Sportivo Sisport i primi due giocheranno nell’individuale e in coppia. I loro compagni di squadra saranno impegnati solo nell’individuale.

Il tecnico cagliaritano è dispiaciuta per l’assenza di Sara Cara che dovendosi diplomare ha preferito non rischiare concomitanze con le date d’esame, ma si mostra ottimista per il rendimento dei maschietti: “Rispetto al passato – dice Maria Antonietta Tuveri – saranno dei campionati molto più selettivi perché la federazione ha richiesto dei parametri precisi come per esempio l’aver già partecipato ad analoghe prestazioni in passato e con l’ottenimento di buoni risultati. E per questo motivo i nostri tesserati non hanno avuto problemi nell’essere coinvolti”.

I tifosi possono aspettarsi particolari sorprese? “Il mese scorso sono stata a Olbia al ‘Bisfed Regional Open’ 2019 – continua Maria Antonietta – dove hanno partecipato i migliori specialisti a livello internazionale, compresi i più forti rappresentanti azzurri. Ho pensato che i nostri atleti, seppur non favoriti, potrebbero dire la loro”.

Da quando è stata nominata referente regionale della Boccia Paralimpica (per conto della FIB), Maria Antonietta sta facendo il possibile per divulgare la pratica di una disciplina che potrebbe dare una svolta esistenziale a chi è stato colpito da disabilità molto gravi. “C’è qualche segnale – ha detto – perché si sta percependo che esiste questa disciplina e a breve verranno organizzati corsi per tecnici e arbitri. Si spera che la Sa.Spo non sia più l’unica società in Sardegna a sviluppare questo sport”.

Le gare torinesi cominceranno venerdì 5 luglio 2019.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Le inconfondibili biciclette Mobike, sono entrate pienamente fra i mezzi

“Quasi 500 milioni di euro, questo è quanto la Regione

Dopo i Global Games del 2011 e i Giochi Paralimpici

Era questo il titolo della tavola rotonda che ho coordinato

Proseguono gli appuntamenti con il calendario 2019 degli “Incontri con

SUSEGANA (TREVISO)  – I dipendenti dello stabilimento Electrolux di Susegana

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.